Utente 165XXX
salve,
sono un ragazzo di 22 anni che si è sottoposto a procedura di ablazione di sindrome di Wolff-Parkinson-White postero-settale dx/ostio CS
mi è stato raccomandato riposo per una settimana e successivamente posso riprendere la normale attività fisica graduatamente, superando il mese posso riprendere completamente...
ho intenzione di stare a riposo per tutto il mese...

la mia domanda è
se io per assurdo mi sforzassi più del normale in questo arco di tempo, quale consegenza potrei andare incontro?
a parte questo l'altra mia domanda è, se mi ritornasse la via anomala da cosa potrebbe dipendere?

ringrazio anticipatamente come sempre, cordiali saluti...

ps: la terapia post-ablazione datami è... cardioaspirina più il gastroprottettore per un mese

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Non c è alcuna controindicazione all attività fisica normale. Controlli solo che non ci sia un ematoma nella sede Dell accesso arterioso e poi conduca una vita normale, in tutti i sensi. Cordialità.
Cecchini
www.cecchinicuore.org
[#2] dopo  
Utente 165XXX

Iscritto dal 2010
grazie dr cecchini...
quindi il riposo mi è stato indicato solo per fare passare gli ematomi seppur piccoli?
la ringrazio per aver risposto...

ps: non so se si ricorda, ma io sono il ragazzo che ultimamente tra SETE e ablazione WPW sta "stressando" abbastanza il sito e i dr. in genere, soprattutto Lei :)

ringrazio nuovamente saluti!!!
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Grazie. Cecchini