Utente 116XXX
Gent.mi dottori,
sono stato in visita da un neurochirurgo per una discopatia che mi porto da parecchio tempo e dalla risonanza ha diagnosticato una degenerazione del disco intervertebrale s5l1. Come terapia mi ha prescritto il Gabapentin 300 mg al giorno, la sera mezzora prima di cena, il quale, se non ho capito male dovrebbe funzionare da miorilassante. Il dottore prima di prescrivermi il farmaco mi ha chiesto se fumassi, ebbene io, con grande soddisfazione, gli ho risposto che non tocco sigarette da un mese pur essendo stato un fumatore incallito. Bene, io mi auguro di continuare così, però mi ha fatto intendere e temere che ci fossero iterazioni spiacevoli tra il farmaco e il fumo di sigaretta. stupidamente non mi è venuto di chiedere, quindi mi sono precipitato in rete per informazioni. Girando su PubMed, ho visto un articolo (solo l'abstract, in quanto il pdf non era scaricabile) che tale farmaco ha una incidenza positiva sulla cessazione del vizio del fumo.
avete notizie a riguardo?
e riguardo alla iterazioni con alcolici?
sperando che questa sia la sezione giusta per i miei interrogativi, vi lascio i miei più cordiali saluti
[#1] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
20% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
gentile utente
il gabapentin è stato utilizzato nel trattamento della dipendenza dell'alcol con risultati molto dubbi e in qualche altra dipendenza per le sue proprietà ansiolitiche ed "antiastinenziali" senza ottnere particolari benefici