Utente 183XXX
salve,sono in operaia metalmeccanica da 11 anni. sono ormai 5 anni che soffro di mal di schiena. nel mese di luglio ho fatto una risonanza magnetica lombo-sacrale,dorsale e cervicale con esito:
REPERTI CERVICALI: protusioni postero-centrali dei dischi do C4-C5 e C5-C6 con impronte sul sacco durale.
protusioine posteriore ad ampio raggio del disco di C6-C7 con impronta sul sacco durale ed ernia in sede posto-laterale destra di questo disco che detremina conflitto con la radice nervosa corrispondene
REPERTI DORSALE : riduzione dell'altezza dei somi di D6 e D8
protusioni postero centrali dei dischi di D6-D7 D7-D8 D8-D9
REPERTO LOMBARE : irregolarità attrosiche nel tratto L4-S1.
i dischi intervertebrali di L4-L5 e L5-S1 presentano segni di degenerazione-disitratazione.
protusione posteriore ad ampio raggio del disco di L4-L5
protusione posteriore ad ampio raggio del disco L5-S1

A questo esito ho fatto un visita presso una specialista dove mi ha consigliato di intervenire con trattamento percutaneo con infiltarzioni di azoto nella spina dorsale e nell'ernia cervicale.
tutto questo per dirle che ho richiesto la malattia professionale avendo anche i certificati rilasciati dal medico dell'azienda tra cui uno di 60 giorni di riposo assoluto e l'altro rilasciato di recente in cui esplicita di evitare movimenti di dislocazione manuale di carichi di peso > 3kg e anteflessioni coatte del tronco > 90 gradi, suggerendomi infine di licenziarmi visto la mia situazione fisica. in più in passata ho avuto una dura operazione al ginocchio destro (praticamente ricostruito) ed ora mi ritrovo con 2 viti che mi resteranno per sempre.
L'ALTRO GIORNO SONO STATA ALLA VISITA DELLA MALATTIA PROFESSIONALE ALL'INAIL, VISITATA DALL'ORTOPEDICO, CHE DOPO AVER VISTO TUTTI I MIEI REFERTI, TUTTE LE MIE RISONANZE,TERAPIE...HA DETTO CHE IO NON HO NULLA!!!!!! CHE STO BENE, CHE MUOVO BRACCIA E GAMBE QUINDI SONO PERFETTA. SINCERAMENTE IO TROVO TUTTO ASSURDO. NON DORMO LA NOTTE DAI DOLORI CHE MI TORMENTANO SEMPRE. COME POTREI MAI LAVORARE IN QUESTO STATO? HO RICHIESTO LA MALATTIA PROFESSIONALE PERCHE PER 11 ANNI MI SONO ROTTA LA SCHIENA ALZANDOMI ED ABBASSANDOMI NEI CASSONI. VOLEVO CHIEDERE A VOI UN PARERE..VI RINGRAZIO ANTICIPATAMENTE PER LA PAZIENZA A ME RISERVATA. DISTINTI SALUTI
[#1] dopo  
169091

Cancellato nel 2013
Gentile utente,
comprendo il suo disagio ma ritengo sia impossibile formulare un parere in assenza di una visita completa di esame accurato del rachide. Le consiglio, pertanto, di rivolgersi ad un Collega portando con sé tutta la documentazione in suo possesso.