Utente 525XXX
Buonasera, scrivo perchè a breve dovrei prenotare per gastroscopia e colonsopia in sedazione profonda.
Purtroppo sono impossibilitata a farle da sveglia perchè soffro moltissimo già di mio con il colon e la cosa mi spaventa molto.
La mia domanda riguarda appunto la sedazione profonda, ho letto che si respira da soli e proprio per questo in alcuni casi potrebbe essere più pericolosa di un'anestesia totale(visto che in più si aggiunge il tubicino per la gastroscopia), è vero?
La mia maggiore paura è di non svegliarmi o di svegliarmi per i dolori al colon, è una cosa possibile?
Inoltre non potendo avvisare il medico nel caso di dolori molto forti non c'è il rischio di perforazione intestinale?
Chiedo scusa per le domande ma purtroppo per la paura tendo a ritardare sempre di più questo esame.
Ringrazio in anticipo, arrivederci.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Anna Maria Martin
36% attività
16% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile utente buona sera, la sedazione profonda è una prassi abbastanza diffusa, e se messa in opera da un anestesista ed in ambiente attrezzato, non presenta più rischi di una anestesia. E' vero che il paziente si trova in respiro spontaneo, ma in mani esperte questo non costituisce un problema.
Pertanto non abbia timore, ma si accerti al momento della prenotazione che la sedazione profonda venga praticata solo ed esclusivamente da un anestesista col quale chieda di parlare prima dell'esame.
Cordiali saluti.