Utente 163XXX
Salve,
in questi giorni sono andato in palestra avvertendo un dolore fitto al gluteo. Dopo il riscaldamento è passato ed ho fatto pressa e leg curl (steso prono con piegamento delle gambe all'indietro) e leg extention

Da 2 giorni in pratica la gamba - da subito sotto il ginocchio fino alla nocca del piede è, nella parte anteriore dello stinco, insensibile.
Senzazione sgradevolissima senza contare che la gamba nel fare le scale non mi tiene è come se fosse di cartone!

La fisioterapista mi ha rilevato uno stiramento al quadricipite ed una contrattura secondaria.
Il mio dubbio è che non ho dolore mentre cammino ma semplicemente debolezza incredibile


Adesso sto migliorando. La parestesia c'è sempre

Volevo chiedere:
- può essere che abbia forzato troppo ed il vasto, il soleo e quadr. femorale si siano infiammati..senza dolore particolare?
E che diano insensibilità alla gamba ?

- può essere che sia il nervo sciatico? (ho avuto mesi fa mal di schiena) ma se così fosse non dovrei avere una sintomatologia maggiormente dolorosa alla schiena?

Grazie

S

[#1] dopo  
Prof. Alessandro Caruso
40% attività +40
12% attualità +12
20% socialità +20
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Egr. sig. Giordano, come è andata a finire quella sua sindrome legata al trauma distorsivo del rachide cervicale in palestra, da lei riportato nell'ottobre scorso? e di cui non ha più dato notizie ?
Per l'attuale patologia muscolare o tendinea, consulti uno specialista ortopedico per un'accurato esame clinico funzionale del rachide e degli arti inferiori, e se lo riterrà opportuno, esegua un'ecografia.
Cordiali saluti
Alessandro Caruso
Specialista Ortopedico-Traumatologo // Fisiatra
Messina
[#2] dopo  
Utente 163XXX

Iscritto dal 2006
Salve,
il problema al rachide si è risolto e non ho più avuto "ricadute" mentre con la lombosciatalgia..ho continuato ad avere ogni tanto dei problemi.
Seguirò il suo consiglio.
Grazie
A presto