Utente 183XXX
Gentili professori, sono affetto da glaucoma cronico semplice in terapia da circa 10 anni, mio padre e mia sorella pure. Avendo figli viene naturale preoccuparsi visto la familiarità, infatti ho un figlio che già dall'età scolare lo monitorizzo con periodici CV;Fino al 16°anno tutto rientrava nella norma con stadio 0.5,PO=15mmHg in OO e pachimetria: 505 OD e 516 OS. Nel 2008 l'OS dava segni di riduzione generale della sensibilità pur mantenendo un PO bassa < di 15.Ieri ulteriore controllo:PO=14mmHg in OO,effettuata stratus OCT con valori normali per OD mentre nell'OS vi sono i seguenti risultati:Temp=88(verde),Sup=107(giallo),Nas=50(giallo),Inf=90(rosso). Non e stata data nessuna terapia visto la giovane età (20Anni)e la PO bassa. Prescritti integratori(epinerv)4 cicli all'anno più campo visivo. La domanda che viene più spontanea è la seguente: quanto debbo preoccuparmi e se ci sono altre strategie terapeutiche per bloccare questo maledetto mostro? Certo di una V.S. risposta vi ringrazio anticipatamente e vi auguro un buon lavoro.
Giuseppe
[#1] dopo  
Dr. Enrico Rotondo
40% attività
4% attualità
16% socialità
NARDO' (LE)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Buongiorno, quello che sta facendo è sufficente faccia dei controlli periodici senza particolari preoccupazioni, di strategie terapeutiche ve ne sono molte, ma per la patologia conclamata non per la prevenzione.

cordialmente