Utente 183XXX
sono una donna di 36 anni, circa venti giorni fa mi è stato diagnosticato un fibroma uterino di 11 cm e per questo motivo il ginecologo mi ha prescrito una fiala di decapeptyl 11,25 che mi ha forzato la menopausa.
l'effetto di questo farmaco dovrebbe durare circa tre mesi dopo questo periodo dovrei sottopormi ad un intervento per asportare il fibroma possibilmente in laparoscopia.
ho fatto la fiala il 14 novembre e da un po' di giorni ho tachicardia che percepisco maggiormente quando sono a letto e la pressione arteriosa è un po' più alta, infatti la mia pressione è sempre stata meno di 70 la diastolica e 120 la sistolica, ora invece i valori sono tra 78 e 90 la diastolica mentre la sistolica è rimasta invariata.
aggiungo che soffro molto la misurazione della pressione, infatti quando il bracciale stringe divento un po' ansiosa.
quindi volevo gentilmente sapere quali comportamenti assumere per abbassare la pressione diastolica senza ricorrere all'uso di farmaci.
premetto che non faccio sport, sono alta 160 cm e peso 47 kg, non fumo, non bevo,prendo 2 caffè al giorno; mio padre è cardiopatico, mia madre ipertiriodea ma i miei valori tiroidei fino a 10 mesi fa erano nella norma.
spero sia una situazione passeggera forse dovuta al trattamento farmacologico che ho eseguito, ma preferirei tenere la pressione diastolica al di sotto dei 70 mmhg.
grazie in anticipo per l'attenzione.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
I valori pressori diastolici che riferisce sono modestamente al di sopra dei limiti raccomandati, ma ritengo che la terapia che lei sta assumendo abbia molta responsabilita' di questo. Cerchi di mangiare con poco sale, ed una volta effettuato l'intervento, esegua un Holter pressorio per valutare con piu' accuratezza il suo profilo pressorio. Cordialmente
cecchini
www.cecchinicuore.org
[#2] dopo  


dal 2010
Grazie tante dott. Cecchini.
Per ciò che riguarda le tachicardie soprattutto notturne posso stare tranquilla?
Sempre a causa di questa terapia?
grazie ancora
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
È molto verosimile che sia anche quella legata al farmaco. Arrivederci