Utente 271XXX
L'urologo ,a causa della difficoltà ad urinare mi ha prescritto anni fa Pradif .Il valore del PSA è sempre stato corretto sino a quest'anno.Dagli esami fatti oggi il PSA totale è salito da 1,46 dello scorso anno a 2,58 e il rapporto Fpsa/psa è 15,5. Da anni assumo Pradif in quanto urinavo molto lentamente (rilevato da flussimetria)oggi flussimetria OK.
Da un paio di anni ho anche dei problemi di erezione anche se con mia moglie sento desiderio e non abbiamo altri problemi.L'urologo mi aveva consigliato il Cialis 3 volte la settimana.Ma non lo assumo volentieri in quanto mi provoca vampate di calore e mal di testa.C'è relazione tra il PSA e il problema di erezione ? Quali ulteriori esami mi consiglia per il PSA alto e per risolvere il problema erezione cosa posso fare? Ho 61 anni ex fumatore da 12 anni,non assumo altri farmaci e non ho avuto particoari patologie .
grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
>Caro signore,
per fare una diagnosi precisa servono profili ormonali ed un ecodppler basale dinamico del pene, nonchè una attenta visita andrologicia. Magari ne parli col collega, in maniera tale da avere diagnosi precisa e poter mirare meglio la terapia