Utente 184XXX
Salve a tutti,
sono una ragazza di 22 anni e scrivo qui per chiedere un consiglio su un disturbo che ultimamente mi crea parecchio fastidio.
Premetto che sin da piccola sono stata un soggetto allergico, con vari episodi di asma bronchiale che però sembrano essere scomparsi con la pubertà per lasciare il posto a episodi di rinite e congiuntivite allergica. Effettuati i test cutanei risultai reattiva per vari allergeni (graminacee, polvere, polline, pelo d'animali...).
Da svariati anni mi affligge una forma di eritema pruriginoso che compare solo dopo la doccia o il bagno per poi scomparire dopo una decina di minuti, provando ad modificare i vari saponi non ho ottenuto alcun risultato, ma ho notato questo eritema non compare mai nei mesi più caldi!
In aggiunta da alcuni mesi ho un continuo e fastidioso eritema agli avambracci, continuo nelle 24 h che mi porta a grattarmi continuamente. Specifico che ho sempre indossato indumenti di lana senza problemi. Cosa posso fare? A chi mi posso rivolgere?
Vi ringrazio anticipatamente.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Davide Brunelli
32% attività
4% attualità
16% socialità
CESENA (FC)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
Gentile Signorina,
i sintomi da lei descritti sono suggestivi per una possibile "orticaria colinergica". Questa ipotesi deve assolutamente essere avvalorata da una visita dermatologica che le consiglio di effettuare appena possibile.
Se necessario saremo lieti di darle ulteriori suggerimenti in seguito.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 184XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio molto ma ho ancora un dubbio, se le manifestazioni dopo la doccia sono dovute all' orticaria colinergica come mai i pomfi e il prurito agli avambracci sono sempre presenti indipendentemente da stress, esercizio fisico, sudore o acqua calda?
Comunque seguirò il suo consiglio e mi recherò dallo specialista.
Cordiali saluti.