Utente 182XXX
salve Egregi

vorrei esporvi il mio problema:

sono da circa un mese guarito da una clamidia, e da un esame ecografico risulta essere presente un varicocele (anche se i medici che mi hanno visitato mi hanno rassicurato che clinicamente non c'è nulla).

dal primo spermiogramma effettuato in data 15-10-2010
la situazione era la seguente:

a parte il controllo macroscopico che era nella norma,
quello MICROSCOPICO dava tutte indicazioni N.D.
a parte
MOBILITà totale = RARA
Numero Namespermi= RARI.

GIUDIZIO: CRIPTOZOOSPERMIA

in data 19-11-2010
ho ripetuto l'esame e la situaizone è questa:

controllo macroscopico nella norma.
controllo MICROSCOPICO:

N° nemaspermi: 1.1 ml
N° nemaspermi totali: 4.0 ml
Motilità totale: 36 %
N° nemaspermi mob tot = 1.4
Motilità rapid progress= 18%
motilità discinetica: 18%

Forme vitali = 40%
Forme tipiche e fisiologiche : 15%
Forme geminali: 21%
Atipie testa: 81% Atipie pz. intermedio: 20% Atipie coda:9%
Varianti atipiche prevalenti: TZI 1.34 SDI 1.14

GIUDIZIO: OLIGOASTENOZOOSPERMIA.

vorrei sapere se può essere causa della clamidia questa situazione, e se sto migliorando.
inoltre se il caso di farmi ricontrollare da uno specialista senza perdere altro tempo oppure posso farlo con calma.

grazie e buona giornata

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
i dati sono simili. Per cui sentirei al volo uno specialista, che lo spoermiogramma, quando così basso può anche azzerarsi