Utente 183XXX
Buongiorno, sono un ragazzo di 22 anni dal Piemonte. Da tre o quattro anni, ho due piccole macchie più rosee sul corpo del pene, non ho mai avuto nè problemi di irritazioni ne pruriti, queste si notano sopratutto a organo floscio, al contrario in erezione è più difficile vederle.
L'altro ieri mi è venuta la malsana idea di googlare questa mia piccola caratteristica, imbattendomi nel mondo della Vitiliggine. Ammetto che mi sono e sono tutt'ora abbastanza spaventato da questa ipotesi, secondo voi se avessi la Vitiliggine mi servirebbe davvero qualcosa andare da un dermatolgo e farmela diagnosticare ufficialmente? io penso che mi spaventerei solo di più e peggiorerei la mia condizione, in più da quel che ho letto sembra esserci davvero poco da fare nel caso in cui l'avessi, tant'è che alcuno conisgliano di non pensarci e basta visto che l'eziologia potrebbe essere anche psicologica.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2005
Dalla "macchina del pene" (simpatico errore di stampa) a "googlare" non si finisce mai di imparare neologismi!

Dalla psoriasi alla dermatite da contatto ad altre situazioni tutto e' possibile: la visita venereologica si rende indispensabile; non applichi nulla preventivamente.

Cari saluti
[#2] dopo  
Utente 183XXX

Iscritto dal 2010
"macchina del pene" ok , nella mia ipocondria mi ha fatto ridere, oppure mi faccio ridere da solo a seconda delle prospettive. Cmnq non capisco perchè mi consiglia una visita venereologica anzichè dermatologica, il fatto e che io proprio non le sento quelle macchie non mi hanno mai dato ne prurito ne rossore ne escrescenze varie, neppure esiccamento della pelle, infatti è da alemeno 3 anni che le ho.Quello che mi chiedevo è: nel caso in cui un dottore mi riscontrasse la vitiliggine, è importante agire subito? O comunque non cambierebbe niente, visto che da quel che ho capito la medicina conosce ben poco di questa malattia?
cordialmente.
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2005
Gentile utente

il Venereologo è un Dermatologo:

la Specializzazione è difatti Dermatologia e Venereologia.

Quando mi riferisco a "Venereologo" faccio però bene: il Venereologo è il Dermatologo che occupa la maggior parte del suo tempo alla Venereologia (II branca della medesima specialità)

Ovviamente il mio è solo un riferimento di base che mi piace chiarire : non abbia quindi dubbi e vada dal dermatologo che saprà ben inquadrarla.

la Vitiligine come le altre patologie dermatologiche sono BEN conosciute in tutto: le terapie sono altra cosa ed il loro successo o meno non dipende dal fatto di conoscere la malattia.

cari saluti