Utente 184XXX
salve ho 44 anni dal età di 18 anni ad oggi ho avuto 6 recidive di fap l ultima nel 2002 faccio tutti esami cardiologigi e struntali ogni due anni,compresi quelli del sangue con esito negativo,solo che nel ultimo eco 2010 è risultato una lieve insufficienza tricuspidale ma il mio cardiologo ha detto che non cè da preuccuparsi. le exstrasistole sono 70 ventricolari singole e95 sv singole sono molto ansioso e con attachi di panico che curo con ansiolitici.vorrei sapere se le exstrasistole possono provocare embolie ho durante la fap cardiovertita sempe in ospedale con farmaci in 6, 7 ore .siccome è da tempo che vorrei fare uno studio elettrofisiologico del cuore e nel mio paese non ci sono centri mi dia lei un suo parere ,perhè il mio cardiologo ha detto che non ho bisogno ne farmaci betabloccanti e ne ulteriori visite ma di stare tranquillo la ringrazio di una sua possibile risposta buon lavoro

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Dato che lei riferisce diversi episodi di f.a, parossistica deve
1 iniziare terapia anticoagulante con Coumadin
2 programmare uno studio elettrofisiologico al fine di una eventuale ablazione presso un centro specializzato.
A Pisa abbiamo un ottimo centro pubblico di ritmologia , presso il Dipartimento Cardiotoracico Dell Università.
Ma mi raccomando di iniziare subito la trapianto anticoagulante orale.
Cordialità
Cecchini
www.cecchinicuore.org