Utente 184XXX
Salve sono un ragazzo di 25 anni da domenica scorsa ho perso appetito fino ad arrivare a non mangiare quasi niente,inoltre mi sento un po agitato, questo lo deduco dal fatto che sono alla ricerca di lavoro e che purtroppo ho difficolta nel trovarlo... Questa sensazione e continuata per tutta la settimana e non mangiando mi veniva a volte un bruciore di stomaco. Venerdi sono andato al pronto soccorso dove mi hanno riscontrato una pirosi gastrica ed inappetenza, in più mi hanno fatto le analisi del sangue dove è risultato tutto a norma.
Mi hanno prescritto il medicinale ANTRA 20mg da prendere la mattina 1 compressa al giorno...Da ieri venerdi 3 dicembreil bruciore mi è passato e l' appetito pian piano sta tornando pero ho la bocca secca e alito cattivo, devo sorseggiare sempre acqua..Mi sapreste dire a cosa è dovuto questa cosa , sto pensando a problemi di depressione che non ho mai avuto....
Attendo un vostro riscontro

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Raffaello Brunori
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Sicuramente, uno stato ansioso puo' amplificare una sintomatologia o, meglio, una patologia di base. Nel tuo caso penso che si tratti di una esofagite da reflusso. Quindi, sarebbe utile una visita gastroenterologica con esofagogastroduodenoscopia. In bocca al lupo per il lavoro!
[#2] dopo  
Utente 184XXX

Iscritto dal 2010
Grazie dottore devo dire che adesso gia da venerdi sto molto meglio ho ripreso a mangiare tranquillamente, sto giusto evitando alimenti molto elaborati,bevande gasate ecc..... devo dire che sto molto meglio meno male...Dovro contiunuare a prendere l' ANTRA 20mg per circa un mese ogni mattina cosi mi ha detto il mio medico curante.....Grazie per il suo consiglio...Buone feste
[#3] dopo  
Dr. Raffaello Brunori
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Sono molto contento per te che la sintomatologia sia in fase di regressione con la terapia assunta, Comunque, quando puoi, ti consisglio sempre di sottoporti ad una gastroscopia. Ricambio sinceri auguri di un sereno Natale.