Utente 861XXX
Salve Gentili Dottori,
sono una donna di 31 anni, da lunedì mattina avverto continui giramenti di testa.
Tuttavia tali capogiri sopraggiungono solo in occasione di determinati movimenti, ovvero: stendermi o rialzarmi dal letto, girarmi nel letto da un lato all'altro, chinare il capo in avanti o all'indietro, raccogliere qualcosa da terra, girare la testa da un lato all'altro.
In realtà dopo la giornata di lunedì, abbastanza difficile, nei giorni seguenti i capogiri sono diminuiti, diventati meno intensi e di breve durata (pochi secondi), inoltre li avverto non in tutti i movimenti prima descritti e direi che più che capogiri sono diventati una sensazione che non so come descrivere all'altezza della fronte e in mezzo agli occhi. Ieri sono andata dal medico di base, il quale mi ha misurato la pressione ed è risultata 40/90, tra l'altro anche a casa l'avevo misurata nei giorni precedenti ed era risultata sempre la stessa (anche se credevo di non averla saputa rilevare), pertanto, il medico mi ha prescritto degli integratori e nient'altro.
Vorrei cortesemente avere un Vs parere sul punto, visto che sono un po' preoccupata, dovrei fare altre accertamenti? può davvero essere la pressione bassa a provocare questi fastidi? Vi ringrazio.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

una delle ipotesi per il Suo problema potrebbe essere quella che è definita sindrome vertiginosa posizionale che è determinata da alcuni movimenti della testa.
Questa è comunque solo un'ipotesi. Per una diagnosi corretta dovrebbe effettuare una visita otorino,
sarà poi lo specialista che Le indicherà eventuali accertamenti, se ritenuti opportuni.
Stia serena.

Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 861XXX

Iscritto dal 2008
Gentile Dottore,
la ringrazio per la risposta.
Negli ultimi giorni i capogiri sono diminuiti moltissimo, in ogni caso mi sottoporrò ad una visita da un otorino come da Lei consigliato.
Saluti
[#3] dopo  
Utente 861XXX

Iscritto dal 2008
Gentili Dottori,
ho effettuato una visita dall'otorino (dopo aver anche fatto, sotto consiglio medico, una radiografia alla cervicale e un ecodoppler carotideo, risultato negativo) il quale mi ha confermato la diagnosi di cupolitiasi.
La cosa che mi preoccupa ora però è un'altra. Infatti, nelle more, ho anche fatto le analisi del sangue e delle urine (anche alla luce di dover riprendere la pillola anticoncezionale) e sono emersi dei risultati sballati che mi preoccupano non poco. Ovvero:

ANALISI URINE
emoglobina presente (+)
muco pus presente (++)
nitriti reazione positiva (+)
Leucociti vari in parte disfatti
emazie 5-7 per campo

ho fatto l'esame qualche giorno prima che mi arrivasse il ciclo mestruale, i valori potrebbero essere stati alterati? Preciso inoltre che avevo di certo una cistite in corso.

ANALISI DEL SANGUE
fibrinogeno (clauss) 401 valori di riferimento 180-350
globuli bianchi 9.300 valori di riferimento 3.500-9000

tutti gli altri valori sono risultati nella norma, questo però non mi tranquillizza, soprattutto l'emoglobina nel sangue e il fibrinogeno vista l'assunzione della pillola.
Ringrazio per l'eventuale risposta.
[#4] dopo  
Utente 861XXX

Iscritto dal 2008
Scusate, per dare un quadro più chiaro, aggiungo di avere l'anemia mediterranea (portatore sano), non so se può essere utile al mio consulto, grazie ancora.
[#5] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile utente,

dalle analisi dell'urina viene confermata la cistite di cui Lei già era al corrente e la presenza dell'emoglobina ci starebbe. Ne parli al Suo medico curante anche per l'aumento del fibrinogeno e l'utilizzo della pillola che in questi casi, se tale aumento fosse confermato, sarebbe sconsigliata.

Cordialmente
[#6] dopo  
Utente 861XXX

Iscritto dal 2008
Grazie Dottore, stamattina porterò le analisi dal medico curante e questo pomeriggio al mio ginecologo.
Il fibrinogeno è sempre stato normale, ci sono delle cause che ne portano l'aumento? mi consiglia di ripetere l'analisi? se si tra quanto?
La ringrazio ancora.
[#7] dopo  
Utente 861XXX

Iscritto dal 2008
Salve Gentili Dottori,
allora la situazione è la seguente:
il medico di famiglia mi ha consigliato di ripetere le analisi tra 10 giorni rispetto alla fine del ciclo, anche in un centro analisi diverso (secondo lui l'alterazione dei valori potrebbe dipendere anche dal periodo festivo appena passato - ho fatto gli esami il 4 gennaio).
La mia ginecologa, invece, mi ha prescritto Ciproxin 250 per 6 giorni ogni 12 ore, inoltre acido folico per 1 mese e aspirinetta per un altro mese.
Infatti, avevo già iniziato a prendere la pillola da lunedi (quindi solo due compresse) perchè in passato non avevo mai avuto problemi (se non colesterolo oscillante tra i 208 e 232). La ginecologa, pertanto, mi ha consigliato di continuare per questo mese (visto che in mancanza sballerei tutto il ciclo), assumendo l'acido folico e l'aspirinetta e poi ripetere gli esami tra 20 giorni, con aggiunta di urinocultura, in modo tale da sospendere la pillola il prossimo mese, nel caso i valori fossero sempre uguali.
Io però sono molto preoccupata, tra l'altro non ho alcuna intenzione di assumere l'aspirinetta, nè l'acido folico per un mese, perciò vorrei sospendere l'assunzione della pillola, che ripeto ho preso solo per due giorni, non mi importa che mi sballi il ciclo che, tra l'altro è già sballato di suo (ovaio policistico e bassa produzione di progesterone). Vorrei limitarmi a prendere il ciproxin e poi ripetere gli esami, posso agire in questo modo?
Per favore, se potete, rispondetemi.
Se sapessi farlo cambierei area di consulto, ma non ci riesco.
Grazie.
[#8] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

Le consiglio di attenersi alle indicazioni della ginecologa, specialista di riferimento per il suo problema.
Sarebbe opportuno che ponesse la domanda nella sezione "Ginecologia ed ostetricia" di questo sito dove gli specialisti Le potranno dare delle risposte più precise.

Cordialità
[#9] dopo  
Utente 861XXX

Iscritto dal 2008
Grazie.