Utente 184XXX
Salve mi scuso infinitamente per il disturbo .
Ho 26 anni e a 18 anni mi sono operato di varicocele al testicolo sinistro di 3 grado, dopo l'operazione effettuai l'esame dello sperma e i risultati erano ottimi.
Pochi giorni dopo l'operazione notai una pallina subito sopra il testicolo sinistro che se toccata era molto sensibile e faceva male. Chiamai il chirurgo e mi disse che era una normale conseguenza della legatura. Quindi non me ne preoccupai, come detto prima feci l'esame dello sperma con ottimi risultati.
Questa pallina se toccata mi ha sempre dato fastidio delle volte di più altre meno. Ora sono 3 giorni che mi da particolarmente fastidio in seguito a un periodo di attività sessuale molto intensa. Era capitato che per qualche giorno era più sensibile, ma ora è il quarto giorno. Al tatto non noto nessun cumulo di vene che mi si manifestarono nella parte bassa del testicolo quando presentavo varicocele, perfettamente "pulito" ora.Non ho avuto idrocele a seguito dell'operazione. A breve mi farò visitare, però vorrei avere un parere anche solo intuitivo di cosa potrebbe essere.Quella pallina di piccole dimensioni subito sopra il testicolo sinistro può essere un normale sintomo manifesto della legatura?Altrimenti cosa è consigliabile fare?
Grazie in anticipo per le eventuali risposte.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
A 7 anni da un intervento di correzione di un varicocele è difficile capire cosa sia questa "pallina".

Si rischia di "spararla grossa" se non si può fare nemmeno una valutazione clinica in diretta.

A questo punto, senza perdere altro tempo prezioso, consulti il suo medico di famiglia che, esaminato in prima istanza il suo problema, potrà eventualmente indirizzarla successivamente verso una più mirata valutazione specialistica urologica od andrologica.

Nel frattempo se poi desidera avere altre notizie su tali problematiche, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/196-prevenzione-andrologica-eta-pediatrica-puberale.html .

Qui potrà trovare tutte le raccomandazioni su come fare correttamente l'autopalpazione del testicolo.

Un cordiale saluto.