Utente 310XXX
Buonasera,
ho 62 anni e una lunga storia di allergie (lattice, paraminobenzoici, resina epossidica) e intolleranze alimentari ( frumento, solonacee) che cerco di tenere a bada con la prevenzione.
Da circa 4 anni dopo un lungo periodo di stress familiare e contestualmente di una enterite forse presa in un ristorante, ho cominciato a dimagrire. Sono alta 1,54 m e di solito sui 49 kg. Ad oggi invece sono scesa a 43.
Non accuso dolori all’addome, niente diarrea(ho una leggera stipsi, di solito però soffro di colite spastica), mangio con appetito,no vegana né vegetariana, non sono anemica, capelli e unghie a posto. Tiroide in ordine (vedrete referto). Sono solo molto magra e siccome continuo a scendere sono preoccupata.
Il medico di base parla di malassorbimento delle proteine e delle vitamine (alcuni mesi fa la B12 era scesa a 163 su VN 211-911).
Così mi sono sottoposta ad una serie di analisi per la celiachia e non. Secondo il medico curante la positività del DQ2 non è indice di celiachia semmai di predisposizione. Nei prossimi giorni farò anche gli APCA per scongiurare la possibilità di una gastrite atrofica (ma è possibile?).

Vi sarei grata quindi di un parere su questa sospetta celiachia:

ANTICORPI ANTIGLIADINA IgA 11.10 (VN <54)
ANTICORPI ANTIGLIADINA IgG 0.90 (VN <27)
ANTICORPI ANTIENDOMISIO IgG negativo
AB ANTI TRANSGLUTAMINASI IgA 0.20 (VN <8.00)
HLA MORBO CELIACO (la genotipizzazione ha fornito il seguente risultato:
DQ2 PRESENTE
DQ8 ASSENTE
DR4 ASSENTE
L’esame è stato eseguito operando una amplificazione genica (PCR) specifica per gli alleli DQA1*0501 e DQB1*0201, codificanti per l’eterodimero DQ2; per gli alleli DQA1*0301 e DQB1*0302, codificanti per DQ8 e per gli alleli DRB1*04 codificante per DR4.

OMOCISTEINA 12 (VN < 14 )
MAGNESIO 2.00 (VN 1.70-2.55)
ZINC0 54 (VN 50-150)
SIDEREMIA 78 (VN 37-145)
TRANFERRINA 265 (VN 202-336)
PT 10,2 – 102 – INN 0.99
FERRITINA 83.4 (VN 4.9 -232)
ACIDO FOLICO 8.1 (VN 3-100)
VITAMINA B12 210 (VN 180-914) il valore è risalito dopo una pastiglia al giorno
di B12 2000 mcg
HP-IGA assente
VES 5 (VN 0-15)
PROTEINA C REATTIVA 0.20 (VN 0.00 -1.00)
GLICEMIA 87 (VN 60-110)
INSULINA 6,9 (VN 5 - 25)
CLORO 101 (VN 97 - 109)
POTASSIO 4.00 (VN 3.5 - 5.5)
FOSFORO 4.05 (VN 2.5 – 4.8)
MAGNESIO 2.1 (VN 1.6 – 2.5)
CALCEMIA 9.39 (VN 8.4 – 10.2)
SODIO 138 (VN 137 - 150)

Screening tiroideo:
FT3 3.10 (VN 1.67-4.78)
FT4 12.26 (VN 6.74 -18.09)
TSH 3.33 (VN 0.34 - 3.8)

Mi è stata prescritta anche la CALPROTECTINA FECALE per accertare la situazione del colon. Questo il risultato >60 (alto grado di infiammazione)

Questo dimagrimento potrebbe essere invece il risultato dell’infezione enterica che presi 3 anni fa? Il medico di base ha sempre rimandato analisi che possano constatarne la veridicità. Nel caso quali dovrei fare?

Vi sarei grata quindi di un parere e su eventuali altre indagini da fare (ovviamente già so che gastroscopia e colonscopia andranno fatte).
Vi ringrazio molto e auguro buon lavoro

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Gentile signora,
da quanto riferisce, sembrerebbe proprio che le informazioni più utili verranno dalle indagini endoscopiche (e dall'istologia dei prelievi bioptici).
Per quanto riguarda quella che definisce "infezione enterica", visto il dimagrimento, avrei indagato anche una parassitosi; ma in generale mi pare comunque che il Suo medico curante - che La conosce da tempo e ha potuto valutare direttamente tutti gli elementi - abbia predisposto un iter diagnostico appropriato, probabilmente già pensando anche a questa possibilità.
Infine, se gli accertamenti non dovessero dare risultati soddisfacenti, non escluderei l'opportunità di rivedere la questione riguardante le allergie/intolleranze.
Ci tenga informati.
Saluti,
[#2] dopo  
Utente 310XXX

Iscritto dal 2007
Gentile dr.Marchi,
La ringrazio prima di tutto per la celerissima risposta. Per quanto riguarda la parassitosi a suo tempo il medico di base mi fece fare il parassitologico delle feci e la ricerca del sangue occulto x 3 volte. Furono trovate solo spore di Candida che dopo una cura non furono più visibili.
Per quanto riguarda invece il DQ2 volevo sapere se è d'accordo con il mio medico sul fatto che può essere solo una predisposizione alla celiachia oppure se il dato è presente siamo al 90% della certezza.
Per la gastroscopia sto pensando di farla transnasale perchè sembra sia meno invasiva e il risultato il medesimo della classica. Solo che se volessi fare la colon e gastro insieme mi converrà chiedere la sedazione profonda (sono molto ansiosa).
Spero che la Sua ipotesi formulata all'ultimo capoverso sia la più certa anche perchè sarebbe più gestibile di una celiachia o di una gastrite atrofica autoimmune (altro dubbio che chiarirà la gastroscopia).
Se mi posso permettere Le farò sapere gli esiti delle indagini. Approfitto dell'occasione per inviarLe i migliori auguri di buone feste
Ancora un ringraziamento sincero
31045
[#3] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Concordo con il Suo curante.
Ci faccia sapere.
Saluti e buone Feste anche a Lei,
[#4] dopo  
Utente 310XXX

Iscritto dal 2007
Gent.mo dr.Marchi,
ancora grazie e buon lavoro
31045