Utente 184XXX
Buongiorno Spett.li Dottori/esse,
il 31/03/2010 mio padre di anni 60, è stato operato subendo una emicolectomia dx, anastomosi ileolica latero-laterale functional end to end meccanica. (Soffre di Morbo di Paget da 20 anni)

Esame istopatologico:
- Adenocarcinoma del grosso intestino a medio grado di differenziazione (G2), infiltrante la parete del viscere a tutto spessore e il tessuto adiposo sottosieroso. Appendice in involuzione sclero-adiposa. Margini di resezione ileale, colico ed omento indenni da neoplasia. Metastasi di adenocarcinoma in 2 su 11 linfonodi reperiti.
- Tessuto adiposo sede di spandimenti ematici, indenne da neoplasia.
- Stadio di Dukes, mod. Astler e Coller: C2.
- Stadiazione istopatologica TNM: pT3, N1 (V2).

Il 5/5/2009 si avvia chemioterapia precauzionale con Folfox 4, 12 cicli, che viene portata a termine.

Il 25/11/2009 viene effettuata TC Total Body (senza e con contrasto):
non alterazioni TD focali del parenchima celebrale sia in fossa posteriore che in sede sopratentoriale. Linea mediana in asse.
Non Alterazioni TD a carico della parete toracica, foglietti pleurici e parenchima polmonare.
In sede mediastinica si apprezzano alcune adenopatie di diametro max di 8,5mm.
Non evidenti alterazioni TDM a carico di fegato, pancreas, reni e surreni.
Milza di diametro 157x90mm esente da alterazioni t.d. focali.
In sede celiaca si apprezza qualche adenopatia di diametro max di 18mm.
Alcune anse intestinali si presentano ectasiche con ristagno di liquido endoluminale.
Alterazione strutturale ossea a carico dell'ala iliaca di sx, regione acetobolare e branca ischio pubica omolaterale caratterizzata da aree di addensamento miste ad aree di rarefazione ossa con tipo aspetto marezza.
Modesta alterazione delle stesse caratteristiche si apprezza a carico dell'osso sacro di dx.
Alterazione strutturale ossea a carico di L1.

Esami: ecografie, del sangue, visite mediche oncologiche non hanno riscontrato evidenti anomalie.

Il 18/11/2010 viene effettuata TC Total Body (senza e con contrasto):
Non alterazioni TD focali del parenchima cerebrale sia in fossa posteriore che in sede sopratentoriale.Linea mediana in asse.
Non alterazioni TD a carico della parete toracica, foglietti pleurici e parenchima polmonare.
Assenza di adenomegalie ilo-mediastiniche.
Non evidenti alterazioni TDM a carico di fegato, milza, pancreas, e surreni.
A carico di entrambi i reni si apprezza qualche formazione cistica, presenza di doppio distretto uretrale sx.
In sede paraotica si apprezzano alcune adenopatie di diametro max di 17mm.
Non adenomegalie mesenteriali, retroperitoneali e pelviche.
Tessuti adiposi, piani fasciali e pelvi indenni.
Alterazione strutturale ossea di tipo addensante a carico del corpo vertebrale di L1, branca ischio pubica, regione acetabolare e area iliaca sx.

Vorrei sapere un Vostro parere a riguardo:
- delle formazioni cistiche ai reni
- delle adenopatie in sede paraotica
- le condizioni generali e aspettative di vita

Un grazie cordiale.
[#1] dopo  
Dr. Carlo Pastore
36% attività
12% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2004
Gentile Utente,

la stadiazione iniziale indica una patologia localmente avanzata per il coinvolgimento linfonodale. La chemioterapia adiuvante è stata opportuna. Occorre eseguire degli stretti controlli di follow-up oncologico. Le cisti renali sono benigne e da non considerare. Maggiore attenzione riserverei alle adenopatie ed eseguirei una scintigrafia ossea di controllo per verificare lo stato dello scheletro.

cari saluti