Utente 436XXX
Gentili Dottori, ho 38 anni e mia moglie 41. Dopo un anno di tentativi, non essendo arrivata una gravidanza, abbiamo iniziato a sottoporci a degli accertamenti. Ad oggi, io ho effettuato uno spermiogramma, mentre mia moglie si sottoporrà agli esami che le ha prescritto il ginecologo tra il 18 ed il 20 settembre. All’inizio di ottobre sarò visitato da un andrologo, anche per la valutazione di un varicocele al testicolo sx che ritengo di avere dall’età di 17 anni. Il ginecologo, facendo perno sulla età di mia moglie e prima ancora di valutare i risultati delle nostre analisi, ci ha segnalato la opportunità di tentare con la FIVET. Pensate che i risultati dello spermiogramma possano farci ancora sperare nella fecondazione naturale. Grazie infinite.

SPERMIOGRAMMA
Aspetto: Opaco
Odore: Sui Generis
Quantità: 5,5 ml.
Viscosità: Nella Norma
Liquefazione: Regolare
Ph: 8,0
Leucociti: 0-1 Pcm
Cellule Immature:4%
N° sperm./ml.: 84.000.000
N° sperm./eiac.: 462.000.000
Motilità dopo 1 ora:
Progressiva Veloce tipo A: 45%
Progressiva Lenta tipo B: 15%
Non Progressiva tipo C: 5%
Immobili: 35%
Forme fisiologiche 31%
Forme strutturalmente anormali 63%
Forme Immature 6%
Agglutinati Spermatozoari NO
Cellule Epiteliali ALCUNE
Batteri NO
Emazie NO
Altro NO
SPERMIOCITOGRAMMA
Spermatozoi Normali 31%
Teste Amorfe 22%
Teste Vacuolate 3%
Allungati NO
Microcefali NO
Macrocefali NO
Senza Acrosoma 4%
Angolati 10%
Aflaggellati 6%
Flagelli Isolati 8%
Flagello Avvolto 6%
Flagello Corto 4%
Forme in lisi NO
Forme Immature 6%
Flagello Duplice NO
Testa Duplice NO
Forme Multiple NO

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
caro utente,
il suo spermiogramma non è "tanto male" anzi, ovviament va rivalutatoalmeno un altra volta, per quanto riguarda l'evetuale varicocele il suo trattamento alla sua età jnon è certo indicato in quanto non porterebbe alcun beneficio, sicuramnte vista l'età di sua moglie non è che potete attendere ancora a lungo, per cui penso che il consigliodatogli dalla ginecologa qualora gli esami di sua moglie siano in ordine non è da sottovalutare
cordiali saluti
Dott. Giuseppe Quarto
[#2] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Caro Utente,attenda le indicazioni dell'andrologo e si ricordi che anche il maschio deve indagare lo status genetico,sia che cerchi un figlio naturalmente,sia che ricorra alla procreazione medicalmente assistita (per non perdersi sulla solita prostatite...o sul varicocele).
Cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
salve.
la situazione seminale, magari suffragata da una seconda analisi, non desta preoccupazioni. non da sottovalutare il consiglio del dr Izzo sulle analisi genetiche e neanche quello del dr Quarto sui tempi.
per quanto riguarda l'indicazione alla procreazione medicalmente assistita essa deriva dalla età anagrafica della signora.in pratica la pratica consente di concentrare in un mese le probabilità che la natura le concederebbe in un anno.
cordialmente
[#4] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Cara lettrice,

a mio parere, tenuto conto delle caratteristiche del liquido seminale di suo marito e della sua età, non "perderei tempo" in tentativi terapeutici medici o chirurgici e mi affiderei "velocemente" ad un centro di Procreazione Medicalmenete Assistita per una Fivet o ICSI
cari saluti
[#5] dopo  


dal 2012
Vi ringrazio, anzitutto, per la tempestività e la chiarezza.
In quali esami consiste l'indagine sullo stato genetico dell'uomo?
[#6] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
cariotipo.
saluti
[#7] dopo  
Dr. Daniele Masala
28% attività
4% attualità
12% socialità
POZZUOLI (NA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Caro signore in considerazione del risultato del suo spermiocitogramma non positivo e dell'età della sua partner è opportuno prendere in considerazione di essere seuiti presso un centro della fertilità.
Consulti un buon urologo andrologo della sua zona e si faccia instradare da lui.
Cordiali saluti,
dott Daniele Masala.