Utente 163XXX
Buonasera dottori.
Vorrei avere un parere circa una terapia datami dal mio medico.
Da tre giorni soffro di una forte tosse che è cominciata come secca, adesso invece sembra essere grassa ed ho cali di voce, ma quel che è certo che ogni volta che tossisco brucia la gola e fa male il petto (sotto lo sterno). Febbre alta non ce n'è: da ieri la temperatura è a 37,2° circa costanti e il naso non è chiuso.
Non potendo recarmi all'ambulatorio del mio medico, e non potendo quest'ultimo venire a visitarmi, oggi (terzo giorno) mi ha prescritto un antibiotico (Cefodox).
Premetto che sono sempre restia sul prendere questi farmaci, ma mi conviene assumerli nonostante non ci sia stata nemmeno la possibilità di auscultare il torace?
Ringrazio e saluto.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Alberto Calvieri
40% attività
0% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Gent.le Utente
i sintomi riferiti farebbero pnsare ad una laringotracheite acuta per la quale l'utilizzo di antibiotici, a meno di catarro infetto (giallo o verde o marrone..) non sia presente; pertanto l'assunzione di antibiotici qualunque essi siano è da considearsi non appropriata, ma certo non dannosa se si esclude ovviamente la determinazione di eventuale resistenza batterica; la terapia dovrebbe vertere su anti infiammatori (anche naturali ) cortisonici per aereosol e balsamici fluidificanti: un pò di pazienze, coprirsi bene e tutto passerà in qualche giorno
un saluto
[#2] dopo  
Utente 163XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio dottore,
mi spiace aver letto la sua risposta solo ora.
Purtroppo non essendo competente e non sapendo che altro fare, ho iniziato a seguire la terapia datami dal medico.
Qualora dovesse ricapitarmi un simile episodio aspetterò di essere visitata prima di assumere tali farmaci e tratterò i sintomi con i rimedi che mi ha consigliato.
La saluto e la ringrazio nuovamente.