Utente 184XXX
Buongiorno dottori,
Ho 32 anni, peso 80kg e sono alto 1.70.
Vi scrivo perchè da circa un mese soffro di una forma di orticaria, che il mio medico ha definito da stress.
Le "crisi" di prurito si presentano alla sera, dopo aver fatto la doccia e mangiato, sopratutto sulle braccia e l'interno coscia, con molti ponfi di forma irregolare e molto pruriginosi.

Di giorno un leggero prurito ma senza la comparsa di pomfi

Il mio medico mi ha fatto fare le analisi del sangue:

elettroforesi delle preteine: nella norma
proteina c reattiva: nella norma
esame chimico fisico delle urine: nella norma
rame sierico: enlla norma
parassiti intestinali: assenti
emocromo con formula: nella norma
igE totali: nella norma
transaminasi AST (GOT) : 107
transaminasi ALT (GPT) : 164

Viste le transaminasi ho fatto un ecografia addominale dove è risultato un fegato di volume lievemente aumentato con steatosi.

Il medico mi ha consigliato una dieta ipocalorica e con pochi grassi e attività fisica costante.

I test per l'epatite li ho fatti ad aprile ed erano risultati negativi. Secondo voi l'orticaria può essere causata da una forma di epatite? Dovrei rifare i test per l'epatite?

Grazie per le risposte

Buon natale e felice anno nuovo.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Silvia Suetti
36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Si è utile ripetere gli esami del fegato ma non basta: serve il dermatologo per diagnosticare e curare una orticaria cronica, gli esami sono tanti e variano in base al caso.

Effettui questa visita

cari saluti e auguri a Lei !