Utente 437XXX
Salve a tutti i medici e grazie della vostra collaborazione porgo il mio problema da circa 1 mese mi capita di non avere piu erezioni rigide e durature e di aver perso il desiderio quando ho un rapporto con la mia partner non riesco a penetrarla e questo avviene con fa
tica tengo a precisare che durante il rapporto inizio a sudare molto (peso 136 ma sono in dieta)non ho ancora fatto le analisi quali sono le piu importanti da fare? posso iniziare con il cialis? erezioni notturne rare e ho molta ansia quando devo avere un raporto per paura della mancata riuscita ditemi cosa devo fare aiutatemi grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
salve!
aspetti a prendere il Cialis.
deve farsi visitare da uno specialista il quale coordinerà gli esami da fare.
cordialmente
[#2] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
caro signore,
prima di iniziare una terapia è opportino che questa le sia indicata da uno specialista,
nel suo caso potrebbero essereci sia dei porblemi di tipo metabolico dovuti all' eccessivo peso che psicologici oltre che organici per tanto
è importante che la terapia sia data sulla base di ana diagnosi, in modo da curare il problema in maniera definitiva
cordiali saluti
Dott. Giuseppe Quarto
[#3] dopo  
Dr. Stefano Garbolino
36% attività
4% attualità
20% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
Gentile utente,
una valutazione presso un Medico specializzato in Psicosessuologia è nel suo caso indicata e motivata dalla sua descrizione del problema accusato.
Cordialmente
[#4] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

che lei possa avere problematiche psicosessuologiche nessuno lo può escludere ma prima di tutto, tenuto conto della sua età e del peso, penserei di valutare gli aspetti metabolici, quelli ormonali e quelli circolatori a livello penieno prima di ricorrere all'uso di farmaci, estremamente efficaci ma che dovrebbero essere indicati ed assunti con consapevolezza del motivo.
cari saluti
[#5] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
gentile utente,
uno specialista è in grado di determinare con una certa facilità quanto di organico ( nel suo caso probabilmente parecchio)e quanto di psicologico ( nel suo caso verosimilmente correlato e dipendente)
sta alla base del suo problema.
prima la diagnosi poi la terapia. non in rete , ovviamente.
cordialità
[#6] dopo  
Dr. Daniele Masala
28% attività
4% attualità
12% socialità
POZZUOLI (NA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Caro signore la disfunzione erettile è una condizione assai complessa per la quale entrano in gioco un gran numero di fattori,psicogeni,organici,emotivi,presenza di malattie concomitanti,ecc...
Dato che lei riporta di essere obeso e di essere in dieta, varrebbe la pena eseguire anche alcuni esami di laboratorio tra cui un profilo ormonale.
Nel suo caso è indicato anche uno studio cardiologico. Una volta in possesso di questa documentazione potrà farsi visitare da un urologo della sua zona che le suggerirà o meno l'uso di farmaci vasoattivi.
Cordiali saluti,
dott Daniele Masala.
[#7] dopo  
Dr. Giuseppe Benedetto
28% attività
0% attualità
16% socialità
VICENZA (VI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2004
perfettamente daccordo con il collega Masala
[#8] dopo  
Utente 437XXX

Iscritto dal 2007
scusate il ritardo ma vi ringrazio molto a tutti i medici