Utente 184XXX
buona sera,mi chiamo davide e volevo porvi il mio problema.(mi trovavo all estero per lavoro)Causa una ferita di un pezzo di ceramica nella mano destra all altezza del attaccatura del pollice mi sono diretto in ospedale,dove mi hanno messo 5 punti di sutura dopo una radiografia.Il dito non lo potevo piu piegare e mi sono diretto dopo 8 giorni dal dottore per togliere i punti e...si è accorto che il tendine profondo era stato reciso,in piu ho perso la sesibilità al pollice e riscontrarono la rottura della arteria.Ho preso il primo volo per napoli dove mi hanno operato all ospedale pellegrini.Qui data la degenerazione del problema mi hanno fatto la trasposizione del tendine superficiale del 4 dito al pollice.Mi hanno bloccato il tendine con un bottone e un nylon.Quando cerco difare un detto movimento con l anulare il flessore nuovo del pollice tende a muovere il pollice verso il palmo della mano ma il dito non si piega, come mai??sono sicuro che il movimento che faccio è il corretto perchè vedo il bottone che pressa sull unghia dandole un colore chiaro.Sembra che il dito sia bloccato o in verità sembra che il tendine sia troppo al centro del dito dove è la piegatura e per questo non abbia la giusta leva per piegare,è possibile?vi ringrazio in anticipo per la vostra risposta.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,

ha perso la sensibilità su un solo lato del pollice o su entrambi i lati ?

Le hanno detto se hanno riparato anche il nervo digitale (o i nervi) ?

Quanti giorni sono passati dall'intervento sul tendine flessore del pollice ?

Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 184XXX

Iscritto dal 2010
Grazie per avermi risposto cosi rapidamente,ora le spiego meglio,ho perso la sensibilita al centro del dito e precisamente dal taglio della ceramica a salire fino alla punta,ai lati e sul dorso ho piena sensibilità.
Mi hanno detto che mi hanno cucito il nervo leso e mi hanno dato una capsula lipomal per due mesi.
Dall intervento di trasposizione sono passati 20 giorni.
Dall incidente al intervento date le lunghe attese sono passati 31 giorni.
La mia preoccupazione è utilizzare il dito, non dico come prima perche sarebbe impossibile credo però di poterlo piegare alemno un poco.Ora nè si piega nè lo posso aprire, in posizione neutra si mantiene flesso e quando tendo ad aprirlo l angolo di apertura della falange resta quasi invariato.

Cordiali Saluti
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Le consiglio di farsi rivedere dal chirurgo che ha eseguito l'intervento: l'ipotesi più probabile è che si possano essere formate aderenze tra il tendine trasposto e il canale digitale dentro cui esso scorre.

Infatti, quello che lei riferisce, cioè "sono sicuro che il movimento che faccio è il corretto perchè vedo il bottone che pressa sull unghia dandole un colore chiaro.Sembra che il dito sia bloccato" farebbe pensare o a un insufficiente scorrimento tendineo oppure a un anomalo passaggio del tendine nel trasferimento pro-pollice.

Solo il suo chirurgo può tentare di risolvere questo dilemma, perchè solo lui conosce esattamente cosa ha fatto e quale situazione ha trovato.

Cordiali saluti.