Utente 185XXX
entili Dottori,
mio figlio di 7 anni ha tra i due incisivi un dente conoide,
uno dei due incisivi cresce in modo leggermente perpendicolare alla gengiva,
ora un dentista dice che bisogna estrarre il conoide e poi con il laser eliminare un pò di gengiva(se ho capito bene) per far riavvicinare i due incisivi(tra i due incisivi vi è una distanza di 1 cm,occupato ora dal conoide)
e poi dice che con il tempo si possono riavvicinare e quello che cresce un pò storto potrebbe raddrizzarsi,ma cmq eventualmente correggere con ortodonzia a 10,12 anni.
Un'altro dentista invece propone di estrarre il conoide e riavvicinare i due incisivi con un piccolo apparecchio da subito ,senza parlarmi della chirurgia della gengiva con il laser.
Sarei propenso per la 1° ipotesi ,secondo me più onesta, ma ho paura di questo intervento alla gengiva con il laser.
cosa mi consigliate??
Grazie
[#1] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi
52% attività
20% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Difficile dire senza visita. Forse è presente un frenulo ed il collega suggerisce un taglio con il laser. Ho dubbi che i due denti si riavvicinino da soli senza l'ortodonzia, che io farei subito. E' in gioco la corretta eruzione di incisivi laterali e canini.
[#2] dopo  
Dr. Marco Finotti
44% attività
8% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
pochè stiamo parlando senza documentazione radiologica e visita l'unica cosa certa è la necessità di togliere il conoide, per il resto molti parametri influenzano le deecisioni
cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca
40% attività
16% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
La prima cosa è l'estrazione del conoide. Per il resto bisogna vedere qual'è la reale situazione in bocca. Se è presente un frenulo (ma non credo, in quanto c'era il conoide) bisogna eliminarlo, poi aspettare la permuta di laterali e canini e poi decidere.
La chiusura degli spazi è sempre possibile.
Cordialmente
[#4] dopo  
Dr. Enzo Di Iorio
48% attività
16% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2010
Io anche son del parere che la priorità è l'estrazione del sovrannumerario. Per il resto bisogna valutare bene il da farsi senza farsi prendere dalla frenesia di voler avere gli spazi chiusi da subito. A volte voler fare ortodonzia troppo presto può esser anche deleterio, le faccio un esempio:esiste uno stadio fisiologico della dentizione definito dell'"ugly ducly" (brutto anatroccolo) in cui gli incisivi laterali superiori son naturalmente sventagliati in avanti e diastemati rispetto ai centrali (anch'essi a loro volta diastemati), questo per via dell'eruzione dei canini che puntano proprio sulle radici degli incisivi laterali, ebbene, ho visto troppi casi in cui il voler correggere precocemente questa situazione fisiologica con l'ortodonzia è frequente causa di inclusione dei canini. Quanto detto probabilmente poco o nulla ha a che vedere con il suo specifico caso, probabilmente il suo bimbo non ha ancora cambiato gli incisivi laterali,ma è per dirle che tante volte si fa bene ad esser cauti.
Un bravo ortodontista le consiglierà comunque il meglio, se i due che ha sentito non l'han convinto, faccia visitare il bimbo da un terzo e magari da un quarto professionista, i colleghi che mi han preceduto son stati tutti precisi e puntuali nelle risposte, tutto può esser giustissimo ma tenga presente che le risposte che possiam darle noi su internet lascian un pò il tempo che trovano non potendo avere idea della reale situazione clinica.
Cordiali saluti
[#5] dopo  
Dr.ssa Laura Anna Melone
24% attività
0% attualità
12% socialità
ALPIGNANO (TO)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2008
Gentile paziente, l'estrazione del conoide sarebbe da eseguire il più precocemente possibile. Per quanto riguarda il frenulo questo va rimosso solo se fibroso e trazionante con inserzione vicina ai 2 incisivi centrali. Per il diastema di 1 cm non mi preoccuperei più di tanto; in genere si chiude in modo spontaneo tra i 10 e i 12 anni durante la discesa dei canini permamenti e se non dovesse farlo a quell'età è sempre in tempo per correggerlo ortodonticamente. Se dovessero sussistere altre problematiche (morso profondo o aperto, corss bite, etc) allora potrebbe essere necessario l'utilizzo di un'apparecchiatura ordtodontica sin da subito previo un accurato studio del caso.
Rimango a disposizione per eventuali chiarimenti.
Cordiali Saluti
[#6] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
20% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Chirurgia con il laser o chirurgia con bisturi tradizionale...

Lei cosa chiederebbe ad un autista: di essere prudente, andare piano e rispettare il codice della strada, o di guidare con un taxi alimentato turbodisel?

Meglio un laser nelle mani di un deficiente o un bisturi tradizionale nelle mani di uno bravissimo?
O viceversa?

[#7] dopo  
Utente 185XXX

Iscritto dal 2010
Vi ringrazio tutti per la cortese disponibilità,
per quanto riguarda l'uso del laser ,da come ho capito ,
è da utilizzate solo per eliminare un pò di gengiva ove ora è presente il dente conoide in modo che poi i due incisivi si avvicinano, non vi è nessun frenulo.
è solo questa cosa che mi lascia perplesso
[#8] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
20% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Il procedimento è corretto.
Si tratta di rimuovere con tutta probabilità le fibre di adesione del frenulo (che ci sono, anche se il frenulo è appena abbozzato).
Ma il laser (a diodi: ne esistono di diversi tipi) non è altro che un bisturi.
Si può fare tutto anche con il bisturi manuale.

Ma è un intervento semplicissimo.