Utente 184XXX
Salve,
da ormai 8 mesi ho un problema piuttosto stressante e fastidioso che non riesco a risolvere. Dopo ogni pasto, sia esso piccolo,medio,abbondante ho una forte senzazione di gonfiore e tensione addominale allo stomaco, che poi col passare delle ore lentamente diminuisce ma passa anche anche alla pancia, piu in basso quindi. Mi sento talmente gonfio, pesante con questa sgradevole senzazione che è faticosissimo camminare e stare in piedi, seduto trovo leggero sollievo. Inoltre per 5-6 o anche 7 ore successive ad ogni passo ho eruttazioni interminabili! Nella pancia sento proprio "bolle di aria muoversi" se contraggo l'addome si sente l'aria mista a liquido muoversi, fa un rumore udibile anche all'esterno,stranissimo,sembra enorme quantità di aria muoversi! A volte dopo aver mangiato mi è capitato di sentire lo stomaco gonfiarsi a dismisura tanto da avere senso di nausea,e subito dopo fortissime eruttazioni (senzazione di "pallone che si sgonfia" aria che esce e stomaco che si sgonfia) e la nausea passata! Una volta eruttato tutto, dopo ore e ore lentamente inizio a sentirmi meglio..

Preciso che non ho dolori, non bruciori, non ho risalite di succhi gastrici, non bevo, non fumo, e mangio sanissimo!

Ho fatto esami sangue per elicobacter,intolleranze glutine,e tiroide: tutti negativi.

Sono andato già da medico di base e specialista e diagnosi è : DISPEPSIA e presenza di meteorismo. per capire da cosa possa esser causata ho fatto GASTROSCOPIA: ma anche nelle pareti dello stomaco è tutto a posto; SONO PERò in attesa di risultato BIOPSIA e biopsia duodenale. A febbraio ho un breah test per verificare colonizzazione batterica anomala

Ho assunto LEVOPRAID, DOMPERIDONE, lansoprazolo. ma senza risultati benefici!

qualche opinione?? non so piu veramente come fare! nonostante non ho dolore la mia vita sta diventando un incubo, non posso piu seranamente farmi una passeggiata. mi sento fortemente stressato da questo problema, perchè da 8 mesi sto tutti i giorni cosi! se fosse un giorno ogni tanto resisterei, ma il problema è quotidiano! alcuni giorni meglio alcuni giorni peggio! ma la mia pancia non è mai a posto, che pensate?

grazie per l'ascolto
[#2] dopo  
Dr. Stefano Spina
52% attività +52
16% attualità +16
20% socialità +20
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Lei si stressa per il disturbo che ha, ma e' anche probabile che in parte sia lo stress a causarlo! Potrebbe per esempio verificarsi dell'ingestione di aria insieme al cibo, tipica di chi mangia di fretta e mastica poco: e' solo un'ipotesi, ma in mancanza (per fortuna!) di patologie oggettive, riscontrabili con gli accertamenti che ha eseguito, penso valga la pena pensare anche a questo.
Cordiali saluti
[#3] dopo  
Utente 184XXX

Iscritto dal 2010
Io credo di aver sempre mangiato lentamente e senza frenesia, però proprio per esser sicuro da mesi sto ancora piu attento,e mastico ogni singolo boccone piu che posso, ma niente, il problema continua..
[#4] dopo  
Dr. Stefano Spina
52% attività +52
16% attualità +16
20% socialità +20
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Non ne dubito, ma l'ingestione di aria puo' avvenire lo stesso. Un'altra ipotesi da verificare e' l'eventuale iperproduzione di gas a livello gastrico.
Cordiali saluti
[#5] dopo  
Utente 184XXX

Iscritto dal 2010
Di motivi di stress per vita frenetica per esempio non ne ho, non lavoro e ho una vita tutt'altro che frenetica! studio, frequento solo un serale! però si sono una persona emotiva per natura,questo si! ah dimenticavo di dire che ho 24 anni!

Come si verifica l'eventuale iperproduzione di gas a livello gastrico??con quali esami?
[#6] dopo  
Dr. Stefano Spina
52% attività +52
16% attualità +16
20% socialità +20
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Prima di fare esami le consiglierei di sentire cosa ne pensa un Gastroenterologo che possa visitarla. Comunque l'aria per lo piu' viene ingerita a causa di abitudini non corrette riguardo alla deglutizione; e l'emotivita' non fa che aumentare questi problemi, in quanto il soggetto finisce per il deglutire piu' del normale. Invece i cibi che causano gas in eccesso nello stomaco sono quelli che li contengono, oppure che li producono: bevande addizionate con anidride carbonica, chewing-gum, grassi, molte verdure, legumi, etc..
Cordiali saluti
[#7] dopo  
Utente 184XXX

Iscritto dal 2010
Sono andato dal gastroenterologo due volte, mi ha fatto fare la gastroscopia,ecografia e tutti gli esami del sangue per tiroide,intollerenza glutine,elicobacter ! tutti negativi... ora mi ha fatto rischiesta per same di breah test al lattulosio, che ho il 2 febbraio 2011.. nel frattempo che posso fare? esami feci per esempio, potrebbero essere utili? per quanto riguarda l'alimentazione, non bevo nulla di gasato, ho eliminato i legumi! mi limito soltanto a mangiare pasta in bianco,riso,formaggio molle,patate,carne bianca! ormai da 5-6 mesi mangio solo questo.. sto attentissimo..ma ho sempre litri di aria nello stomaco..
[#8] dopo  
Dr. Stefano Spina
52% attività +52
16% attualità +16
20% socialità +20
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Le ripeto, la causa piu' probabile rimane l'ingestione involontaria di aria. Aspettiamo comunque l'esito dei test per l'intolleranza al lattosio, poi si vedra'.
Cordiali saluti