Utente 185XXX
Gentilissini dottori,
scrivo per conto di mio padre, età 71. Volevo chiedere questo: il medico di base, da quando ha constatato il livello dei monociti aumentati rispetto al range di riferimento, fa ripetere gli esamidel sangue ogni 2 o 3 mesi (da un anno è presente questo rialzo, inoltre il medico non ha mai esplicitato il perchè di queste indagini ripetute), controllando anche la glicemia, che risulta anch'essa alterata.
Mi chiedo: cosa comportano i monociti alterati? Che significato clinico possono avere? Secondo lei gioverebbe una visita da un ematologo o da un esperto nei disturbi metabolici? Anche il livello della ferritina è piuttosto alto, come si vede dai referti seguenti.

Di seguito le analisi

ANALISI 07-12-2010

ESAME EMOCROMOCITOMETRICO
(met. COULTER LH780)

G. BIANCHI 6,7 mila/mmc 4,5/11,0
G. ROSSI 4,55 milioni/mmc 4,00/6,00
emoglob. 14,3 g/dl 12,2/17,0
ematocrito 42,6% 37/50
MCV 93,6 fl 83-100
MCH 31,3 pg 27-33
MCHC 33,5 g/dl 32-36

F. LEUCOCITARIA
NEUTROFILI 67,2% 37- 80
LINFOCITI 15,1% 10-50
MONOCITI 14,7% * da 0,0 a 12,0
EOSINOF. 2,5% 0,0-7
BASOF. 0.5% 0,0-2,5

Valori assoluti
NEUTROFILI 4,50 x K/Ul 1,60-8,30
LINFOCITI 1,00 ... 0.80-5,00
MONOCITI 1,00 * 0,10-0,80
EOSINOF. 0,20 0,0 0,80
BASOF. 0,00 0,00-0,20
PIASTRINE 151 mila/mmc da 140 a 400

RETICOLOCITI 9 per mille da 0 a 23

GLICEMIA 107 mg/dl * da 60 a 99

EMOGL. GLICATA - HBA1C 6 % 4,20-6.00

colesterolo tot. 209
colesterolo HDL 45
colesterolo LDL 145 da 0 a 160

trigliceridi 94 mg/dl 0/180


ESAMI 12 0ttobre 2010

monociti 15,6 % 0,0-12

v.assoluti 1,10 x K/UL 0,10-0,80

glicemia 111

colesterolo totale 208 e
HDL * 44
LDL 151

(altri valori nella norma)


Il valore della ferritina è da qualche anno (almeno dal 2007) alto:

da un esame del 2007:
FERRITINA 373 * 22-275
(OSSERVAZIONI del clinico: "esame ripetuto e confermato")

Ci possono essere delle relazioni tra questi valori alterati, monociti, glicemia, ferritina, questo giungo a chiedere.

Ringrazio in anticipo per le Vostre preziosissime risposte.

Figlia...che vuole maggior chiarezza su come procedere.

Distinti saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Prof. Eugenio Greco
40% attività
0% attualità
16% socialità
()
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Andiamo per ordine:
- MONOCITI: Un aumento del valore dei monociti si può avere nel caso di infiammazioni croniche o infezioni virali (es. mononucleosi, parotite, morbillo).
- FERRITINA: il livello di ferritina può aumentare in corso di patologie epatiche, infiammatorie, di altra natura.
- GLICEMIA: Aumentata in corso di diabete mellito.
Nel caso in oggetto: L'aumento contenuto dei valori della glicemia a digiuno (107 mg/dl), ed i normali valori dell'emoglobina glicata (6%), fanno pensare ad una Alterata Glicemia a Digiuno o IFG (acronimo di Impaired Fasting Glycaemia) definita da valori elevati della glicemia plasmatica a digiuno ( &#8805; 100 e < 126 mg/dl).
L'aumento dei monociti e della ferritina fa pensare ad una infiammzione cronica.
Consiglio eseguire una curva da carico di glucosio ed esmi di laboratorio flogistico/reumatolgici.
Per ulteriori notizie mediche (anche sul diabete e su alcune malattie flogistiche) può collegarsi al mio sito web:
http://eugenio.greco.docvadis.it
oppure digitare su Google: Dott Eugenio Greco
quindi, una volta collegati al sito, cliccare sulla parte superiore dell'HOME PAGE le sezioni di interesse (es: PATOLOGIE, CONSIGLI PRATICI, o altro).
Distinti saluti