Utente 105XXX
Buongiorno,
sono papá di un bellissimo bambino di 3 mesi, Antonio!

Assieme a mia moglie staremmo valutando l'ipotesi di far circoncidere il piccolo Antonio.

Personalmente soffro da sempre di una parziale fimosi, sappiamo bene che non é assolutamente detto che la csa tocchi ad Antonio, ma perché rischiare?

In piú parlando con diversi medici, prima di avere il bambino, mi sembra di capire che l'opinione comune sia quella che la circoncisione sia una pratica sana e consigliata.

Stiamo sbagliando?

Ho letto che per motivi religiosi si circoncide anche all'etá di 8 gg!!!
Come dicevo, adesso il bambino ha 3 mesi, ci conviene aspettare o procedrre quanto prima?

Il nostro timore piú grande sinceramente é relativo al decorso post operatorio..
Avrá molto dolore? Sará difficile da medicare?

Per ultimo a chi dovremmo rivolgerci? Alla periatra di base?
Ad un buon andrologo qui a Padova?

Grazie mille!
Buona domenca!
Enrico A.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,se non esiste una fimosi non vedo,da medico,perche' dovrebbe far operare Suo figlio.Per altri motivi sono fatti Suoi.Cordialita'.
[#2] dopo  
Dr. Andrea Del Grasso
28% attività
0% attualità
12% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
In medicina si pone un indicazione se è presente una patologia. La circoncisione preventiva non è a mio avviso consigliata. Saluti.