Utente 185XXX
Salve, avrei bisgono di un consulto circa la mia situazione attuale. Premetto che sono fortemente miope ed ho subito i seguenti interventi:
13 anni fa intervento lasik per miopia, nel corso degli ultimi anni alcuni interventi laser per piccoli distacchi di retina sia nell'occhio dx che sx, nel 2008 intervento di laser in fotodinamica per maculopatia miopica occhio dx (umida) presente in forma secca anche nell'occhio sx.
Il problema recente per il quale vi scrivo è che dai primi di novembre ho avuto nell'occhio sx un grosso distacco di vitreo che ha interessato l'arcata nasale dell'occhio. Ai primi di novembre a seguito emovitreo ho subito intervento laser e dopo 10 gg sono di nuovo uscito e il giorno dopo altro emovitreo e nuovo intervento laser, nonostante fossi a riposo mi è accaduto un terzo distacco con terzo intervento laser. Dopo cinque giorni ho una fatto il quarto intervento laser a rinforzo di quelli precedenti che comunque resistevano alla trazione in corso sulla retina. Dopo tre giorno sono uscito e purtroppo si è verificato un piccolo foro sulla retina con intervento immediato con il laser ed è stato fatto anche uno sbarramento che in pratica a ricongiunto gli altri interventi precedenti. Il mio oculista che mi segue da 10 anni, visto il mio sconforto (sono passati ormai 40 giorni) mi rincuora dicendo che fintanto che gli interventi laser effettuati resistono e opportuno evitare il cerchiaggio della retina perchè comunque porta sempre degli effetti collaterali come la perdita di almento 2 diottrie di vista.
Agli ultimi interventi laser fatti hanno fatto seguito sempre 48 di riposo sdraiato sul lato destro. Domani riprendo il lavor con molta paura perchè ogni volta riaccade il distacco. Io per lavoro uso molto l'auto (a volte faccio anche 200 km al gg) ed il computer.
Cosa mi consigliate? Devo dare retta al mio oculista?
Grazie mille.
[#1] dopo  
Dr. Enrico Rotondo
40% attività
0% attualità
16% socialità
NARDO' (LE)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
E' difficile dare un parere non conoscendo il caso cosi' come il suo oculista, così,a naso, forse un cerchiaggio io lo farei, ma e' solo una considerazione personale.

Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 185XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio per la pronta risposta, solo una domanda se posso ancora:

la perdita di alcune diottrie di vista è scontata? quali sono gli altri rischi che si possono correre?

Grazie ancora dottore.

Buona giornata.
[#3] dopo  
Dr. Enrico Rotondo
40% attività
0% attualità
16% socialità
NARDO' (LE)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Buongiorno, la perdita di una/due diottrie è dovuta al cerchiaggio che aumenta la lunghezza del bulbo. Non ci sono rischi particolari.

cordialità
[#4] dopo  
Utente 185XXX

Iscritto dal 2010
Grazie ancora.