Utente 185XXX
Sono un uomo di 38 anni, da circa 16 anni avverto soprattutto durante l'attività sportiva dei battiti cardiaci irregolari. ho fatto più volte esami approfonditi che non hanno riscontrato assolutamente nulla di patologico se non una pradicardia spiccata 36/38 battiti durante il riposo notturno. Per me lo sport è molto importante ma la sensazione di questi battiti è particolarmente invalidante dal punto di vista psicologico, non faccio che pensare a questo durante una corsa. ho fatto anche l'Esame Holter Cardiaco per 24 ore effettuando due allenamenti aerobici ma non è risultato nulla come per gli esami ELETTROCARDIOGRAMMA BASALE e ECOCARDIOGRAMMA niente di niente. Mi capita di non avvertire nessun disturbo avvolte anche per mesi il periodo più lungo è stato 10 mesi in cui mi allenavo anche con costanza 3 corse settimanali ed un pò di potenziamento. di contro ci sono periodi in cui mi scoraggio a tal punto che vorrei non allenarmi più. vorrei sapere se ci sono degli esami più approfonditi da effettuare sottosforzo e qualsiasi cosa che mi possa far capire che cosa io abbia effettivamente. grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
dal suo racconto non si evincono particolari motivi di allarme, visto che probabilmente quello che lei lamenta è solo una presunta e banale extrasistolia, molto probabilmente legata a disturbi gastrici e/o a particolari periodi di stress. Effettui, per sicurezza, un test da sforzo, ma in linea generale può stare tranquillo.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 185XXX

Iscritto dal 2010
vorrei sapere come si può escludere se tutto sia dovuto da disturbi gastrici, quali sono gli esami da effettuare? farò sicuramente il test da sforzo.
la ringrazio vivamente