Utente 102XXX
Buongiorno. Vorrei se possibile una risposta celere: sono tre giorni che ho mal di testa terribile, sembra che stia per scoppiare. Ho la pressione 160/170 - 90/100 che si è abbassata solo ieri sera con le gocce che mi ha dato il dottore. Sto prendendo la mattina cotareg 180 (che avevo smesso per l'estate e ancora non avevo ricominciato) e lobivon la sera. Oggi a pranzo ho preso un altro cotareg visto che non si è neanche mossa con il primo. Ma anche il secondo non mi ha fatto niente. Che devo fare? Ho paura che mi venga un ictus! Forse è il caso di cambiare medicine? Non so se è importante per capire, stavo assumendo Livial e l'ho smesso ma solo da ieri quando appunto ho avuto questo rialzo.Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Gentile Signora,
il farmaco che ha sospeso ha un tempo di latenza abbastanza lungo prima che se ne rendano evidenti gli effetti dopo le prime somministrazioni (da giorni addirittura a qualche settimana).
Proprio per questo motivo è buona norma evitare di sospendere la terapia antiipertensiva nei mesi estivi, preferendo, e solo se necessario (ipotensione sintomatica), una riduzione temporanea della posologia o la scelta di un'altra molecola, ovviamente sotto il controllo del medico.
Nell'attesa che la terapia ripresa raggiunga il suo massimo effetto, Le consiglio comunque un nuovo controllo specialistico cardiologico, per la valutazione attuale delle Sue condizioni cardiocircolatorie e per l'eventuale aggiornamento del trattamento antiipertensivo.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 102XXX

Iscritto dal 2009
Grazie per aver risposto subito! Si, ho fatto un pò di testa mia questa estate ma ho avuto la pressione molto bassa per alcuni giorni, e tra le due ho lasciato il Lobivon, ma ormai sono passati alcuni mesi. Non ho un cardiologo di fiducia, sono seguita dal mio medico di base, faccio controlli cardiovascolari ogni anno, sembra che stia tutto a posto ma evidentemente non è così. Grazie ancora.