Utente 164XXX
Buon giorno,
scrivo a Voi perchè già in passato siete stati di grande utilità.
Da circa 3-4 mesi mi sono comparsi sulla superficie del glande dei piccoli puntini rossi che si evidenziano solo durante l'erezione.
Così come spesso Voi consigliate, mi sono recato da un dermatologo il quale mi ha detto testualmente "Lei non ha assolutamente nulla".
Il fatto è che in passato tali puntini non erano mai comparsi e noto che la superficie del glande stesso è, sempre durante la fase erettiva, leggermente più arrossata.
A luglio di quest'anno ebbi un rapporto "a rischio" con evidenti arrossamenti sul glande curati (a quel tempo) tramite eosina.
Mi sembra che però qualcosa sia rimasto: i piccoli puntini rossi non danno nè prurito, ne dolore, sono solo numerosi sulla parte descritta eccezion fatta che nei pressi del prepuzio.
Capisco che senza una visita è complicato formulare un ipotesi, ma è altresì complicato recarmi ancora una olta dal dermatologo di fiducia che mi ripeterebbe, a discapito di una cospicua parcella, che non ho nulla.

ps: a 28-30 giorni del rapporto a rischi mi sono sottoopsto agli esami combinati (DNA+RNA) HIV e Sifilide.

Ringrazio anticipatamente per l'interessamento

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
quei "puntini" vanbno assolutamente visti, per formulare anche solo una ipotesi. Magari si consulti col medic o di base prima di fare un ulteriore consulto specialistico a vuoto.
[#2] dopo  
Utente 164XXX

Iscritto dal 2010
Dottore buona sera,
il fatto è che il medico di base mi ha consigliato un dermatologo (senza visitarmi) e dal dermatologo sono stato.

Ora un andrologo (ne conosco una di fiducia) potrebbe darmi una diagnosi esatta o è necessaria una visita dermatologica/ venerea?.

Solo un ultima domanda: è possibile che tali puntini siano parte "naturale" del glande che si evidenziano nell'erezione?

Concludo dicendo che, su consiglio del dermatologo stesso, (tra l'altro primario di un ospedale della mia città) uso quotidianamente sapone intimo alpha 4 microspuma.

Grazie ancora e cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Il suo è un argomento di confione fra andrologia e dermatologia, vada all' urologia I delle Molinette e vedrà che troverà risposte,. per quento riguarda la natura dei puntini potrebbe essere come lei dice
[#4] dopo  
Utente 164XXX

Iscritto dal 2010
Grazie mille dottore,
ho già preso appuntamento per domani da un andrologo.
Le farò sapere.

Saluti cordiali