Utente 313XXX
salve, ho 34 anni e due genitori che in eta' matura (60 anni) sono diventati ipertesi e assumono farmaci x tenere sotto controllo il problema. volevo chiedere - presupponendo che la mia sia una ipertensione di tipo essenziale vista la familiarita' del problema - se vi siano delle cause statisticamente piu' probabili che fanno si' che la pressione minima sia nella norma (entro gli 80 mm hg) mentre la massima (media)= a 140 mm di Hg. vorrei aggiungere che ho sempre praticato sport a livello amatoriale e oltre ad essere donatore di sangue (quindi faccio spesso le analisi del sangue) vengo sottoposto annualmente a visita medica ex Legge 626 con relativo ecg che non ha mai fatto riscontrare alcun problema.
mi scuso x la lunghezza e ringrazio anticipatamente chi vorra' aiutarmi.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,
dovrebbe praticare un Holter pressorio. Per mezzo di questo esame, infatti, si possono trarre numerose informazioni circa l'andamento della pressione arteriosa, e si potrà quindi scegliere la migliore strategia per la gestione della sua (al momento presunta) ipertensione arteriosa.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 313XXX

Iscritto dal 2007
La ringrazio per la tempestiva risposta dr. Fedi e vorrei chiederle se l'Holter lo fornisce il cardiologo o altro? grazie
[#3] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
L'applicazione del registratore e la lettura della registrazione è abitualmente eseguita negli studi di cardiologia.
Cordiali saluti