Login | Registrati | Recupera password
0/0
  1. #1
    Utente donna
    Iscritto dal
    2010

    Infortunio in itinere: frattura di malleolo tibiale mediale e posteriore,frattura del collo del pero

    Salve! Ho 52 anni, il 2 luglio ho avuto un infortunio in itinere,ho perso il controllo della moto...sono caduta e ho ripotato la frattura scomposta collo peroneale sx e frattura malleolo tibiale posteriore e mediale sx.Fatto intervento di ostosintesi con 3 viti. Ho ripreso il lavoro dopo quasi cinque mesi...dopo aver fatto tanta terapia fisica. Tuttora la caviglia è gonfia.Ultima diagnosi dell'ortopedico dell'ospedale:consolidazione frattura malleolo mediale mentre la frattura del malleolo posteriore è in via di consolidazione con leggera scomposizione. Ultima diagnosi fisiatra dell'ausl:dolore sul malleolo posteriore in regione inserzionale del tendine achilleo, con rigidità catena posteriore nella fase di spinta del cammino, questo condiziona l'assetto posturale dell'appoggio plantare con sovraccarico anche sul ginocchio.All'ultima visita INAIL:Algo-limitazione funzionale di entità apprezzabile del distretto caviglia-piede sx; mezzi metallici di ostosintesi tuttora in sede;Algia alla plp.
    GRADO ACCERTATO: 007%.
    Secondo Voi...il punteggio è esatto? Mi è stato valutato il danno biologico...scritto così è generico...oppure si intende solo il danno permanente.Come viene valutato?
    Ringrazio tutti Voi, per gli utili consigli e...Buon Natale!




  2. #2
    Indice di partecipazione al sito: 77 Medico specialista in: Medicina legale e delle assicurazioni

    Risponde dal
    2006
    Gent. Utente,
    credo che il danno riconosciuto dall'inail sia riduttivo per quanto da lei indicato ma chiaramente occorre visitarla direttamente per essere più precisi.
    Il danno biologico dell'Inail (non propriamente rispondente ai criteri medico legali del danno biologico da responsabilità civile ovvero come se l'incidente fosse stato causato da qualcun altro e quindi lei dovesse pretendere il risarcimento dei danni magari da una assicurazione) è teoricamente permanente in quanto l'inail può sottoporla a visita in altre occasioni (classicamente al 4-7-10 anno dall'infortunio) e aumentare o diminuire il punteggio riconosciuto.
    Chiaramente lei può autonomanente attivarsi per richiedere un aggravamento nel corso degli anni.
    Il punteggio dell'inail viene valutato sulla scorta di tabelle di legge che può genericamente leggere qui per quanto di suo interesse precipuo (http://www.inail.it/Portale/appmanager/portale/desktop?_nfpb=true&_pageLabel=PAGE_MEDICINA&nextPage=MEDICINA/Tabelle_di_valutazione_del_danno_biologico/info-920111084.jsp).
    Buona giornata


    Andrea dott. Mancini
    Specialista in Medicina Legale e delle Assicurazioni

  3. #3
    Utente donna
    Iscritto dal
    2010
    Grazie Dr.Mancini...per la "veloce"risposta.
    ...controllando nelle tabelle inail, anche a me sembra riduttivo il punteggio assegnatomi. Quindi,Secondo Lei Ora mi posso recare da un medico legale per fare "ricorso" e richiedo la revisione del punteggio?
    Di nuovo...Grazie!



  4. #4
    Indice di partecipazione al sito: 77 Medico specialista in: Medicina legale e delle assicurazioni

    Risponde dal
    2006
    Si, le consiglio una struttura di patronato dove può essere visitato e si può dare conferma della effettiva bontà del punteggio a lei attribuito (senza visita non le consiglio di procedere con la richiesta di una collegiale all'inail).
    Buona serata


    Andrea dott. Mancini
    Specialista in Medicina Legale e delle Assicurazioni

  5. #5
    Utente donna
    Iscritto dal
    2010
    Grazie e...buona serata anche a Lei!



Discussioni Simili

  1. Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 09/12/2010, 17:06
  2. Valutazione danno
    in Medicina legale e delle assicurazioni
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 22/12/2010, 10:06
  3. Trauma cranico emotivo,frattura della rocca petrosa
    in Medicina legale e delle assicurazioni
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 08/12/2010, 11:59
  4. Punti invalidità frattura astragalo piede dx
    in Medicina legale e delle assicurazioni
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 05/12/2010, 18:38
  5. Invalidita' inail
    in Medicina legale e delle assicurazioni
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 26/12/2010, 19:00
ultima modifica:  28/10/2014 - 0,11        © 2000-2011 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it - Fax: 02 89950896