Utente 172XXX
salve,
ieri sera ho fatto uno sbadiglio, subito dopo ho sentito un forte dolore al lato destro della mandibola nella parte superiore quasi vicino all'orecchio, ora questo mi era capitato altre volte ma in poche ore il dolore mi era passato, questa volta il dolore è fortissomo e mi fa male non solo quando apro la bocca ma bastano sempli movimenti facciali.
questa mattina sono andato dal dentista e mi ha detto che il menisco della mandibola è uscito fuori dalla sua posione e che spesso capita che da solo possa rientrare o trovare una posizione tale da non farmi più male. mi ha detto di prendermi 2 antidolorifici al giorno per 6 giorni se il problema non si risolve di ritornare.
cari dottori cosa mi consigliate voi e cosa ne pensate.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Enzo Di Iorio
48% attività
16% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2010
Il mio consiglio è di farsi visitare da un dentista esperto in gnatologia (se il suo non pratica questa disciplina) anche nel caso in cui il quadro clinico acuto dovesse migliorare momentaneamente con la sola terapia antinfiammatoria che le è stata prescritta.Non penso che le faccia piacere stare con il pensiero che ad ogni sbadiglio il problema possa ripresentarsi, se la sua atm ha una patologia questa va diagnosticata ed opportunamente trattata o quanto meno tenuta sotto controllo.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 172XXX

Iscritto dal 2010
dottore la ringrazio per il suo interessamento ,ma le volevo chieder un chiarimento, siccome a me non è rimasta la bocca aperta ma ho soltando un forte dolore a qualsiasi movimento è possibile che non sia dovuto al dislocamento del menisco ma soltando ad un'infiammazione.
io sono della sicilia provincia di caltanissetta potrebbe lei intigarmi un bravo gnatologo.
la ringrazio
[#3] dopo  
Dr. Enzo Di Iorio
48% attività
16% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2010
Non saprei che dirle senza una visita... Il fatto che non sia rimasta a bocca aperta non esclude che si tratti di una problematica del disco articolare. Per quanto concerne lo gnatologo se ha difficoltà a reperirne(la specializzazione è ortodonzia e gnatologia) provi a contattare la clinica universitaria a lei più vicina.
Cordiali saluti