Utente 185XXX
Ho asportato un nevo e l'esito dell'esame istologico così recita: " nevo giunzionale di tipo displastico focalmente grave con sottostante flogosi cronica lichenoide tipo reazione halo". Cosa significa? Grazie mille
[#1] dopo  
Dr. Davide Brunelli
32% attività
8% attualità
16% socialità
CESENA (FC)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2000
Gentile Utente,
si tratta di un nevo con cellule in via di degenerazione neoplastica, quindi verosimilmente destinato ad una evoluzione maligna. In realtà che il nevo displastico possa diventare matematicamente un melanoma non è ancora stato completamente dimostrato mentre appare probabile si tratti comunque di un "marker" di rischio generico per melanoma. La "flogosi cronica lichenoide tipo reazione di halo" è l'espressione del lavoro del suo sistema immunitario che tentava di eliminare l'elemento considerato anomalo: quindi una reazione fisiologica e considerata utile.
Per quanto complesso, in realtà può essere considerato un quadro risolto qualora l'elemento melanocitario sia stato asportato in toto (la descrizione che lei ha riportato non parla di asportazione completa o meno). Viceversa consiglierei di radicalizzare il focolaio con un allargamento chirurgico.
In futuro farà controlli clinici e dermatoscopici periodici in base ai suoi fattori di rischio: questi verranno valutati dal suo dermatologo ed il nevo displstico inserito in un contesto personalizzato.
Cordiali saluti