Utente 152XXX
Buona serata!Sono una ragazza di 33 anni,non ho figli e ho una vita sessuale stabile da 5 anni! A giugno mi son ritrovata con una ciste/brufolo nella piega tra grandi labbra e piccole ,molto vicino al clitoride .Sono andata dalla mia ginecologa che mi disse che era una infiammazione di una ghiandola di skene.Mi diede la pomata Gentalyn e mi disse di fare impacchi di acqua e sale e di aspettare,che molto probabilmente sarebbe sparita .E cosi fu!
Ora è da domenica che ho un escrescenza similissima ma leggermente(circa un cm) piu in basso! Ho reputato giusto riprendere la stessa terapia.Ma sono 5 giorni che il gonfiore non mi sparisce,anzi sembra leggermente aumentato,mi da Profondo fastidio anche da seduta,in oltre mi son anche accorta che l entrata vaginale nello stesso lato della ciste è cosparsa di taglietti che mi dan bruciore(che il gonfiore abbia messo troppo in tensione la mucosa e che quindi abbia agevolato questi taglietti??)!Purtroppo la mia ginecologa prima del 24 (credo!) non è reperibile in quanto visita una volta a settimana in un ambulatorio privato ,ed io son fuori dal mio distretto sanitario(fuori regione per giunta) .Cosi son qui a chiedervi come è meglio muoversi! Come posso far regredire il brufolo oltre che con gentalyn e impacchi? In oltre domani dovro lavorare e mi chiedo se lo strusciare degli slip mi possa peggiorare la situazione.Poi mi chiedo come posso prevenire la formazione di questi ascessi?( mi lavo una volta al giorno con sapone intimo delicato-dopo aver evaquato- per il resto uso sola acqua,metto slip prettamente di cotone ,ma porto jeans)
[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Dalla sienite alla bartolinite ad altre forme infiammatorie tutto e' possibile: effettui il controllo venereologico per massima chiarezza !
[#2] dopo  
Utente 152XXX

Iscritto dal 2010
grazie! credo che domani mi rechero' al PS ginecologico!Anche perche' piu passano le ore piu sta diventando grande!