Utente 719XXX
Salve,
ho 23 anni. All'età di 17 anni avevo una pelle impura con comedoni. La mia dermatologa mi fece utilizzare ISOTREXIN gel come terapia, e assunzione di Lievito Sohn, con l'età migliorò la pelle senza mai essere stabilmente pulita. Qualche sporadico foruncolo, l'aumento dei punti neri ma non eccessivamente presenti.
Ho avuto una riaccensione di acne a 20 anni, sempre comedonica. Mi consigliarono per comodità una pillola che non si rivelò utile, e la sospesi senza migliorie.
A 22 anni, l'anno scorso, dopo un periodo di grande stress, accompagnato da una gastrite sempre più insistente, sono comparsi sul viso più comedoni e anche alcune ( 3 max alla volta ) rilevatezze arrossate, cistiche.
Mi è stato prescritta la cura con l'antibiotico MINOCIN, per tre mesi.Al termine del quale la pelle che prima era visibilmente non pulita, migliorò a tal punto che erano scomparsi anche i comedoni.
L'utilizzo del MINOCIN ha però compromesso una situazione gastrica già complicata in precedenza.

Con l'estate la mia pelle, tendenzialmente grassa, torna a formare dal mese di agosto, alcuni comedoni successivamente all'esposizione al sole.
Pulisco la cute con micro peeling, ma la situazione non torna come prima.
Dopo mesi, a dicembre compare un primo foruncolo "complicato" da un maggior gonfiore, rossore. Fatica a passare malgrado utilizzi DUAC CREMA, prescrittami dalla dermatologa per uso diretto sulla lesione. Ne compare a distanza di giorni, un altro alla parte opposta del viso, e poi altri due nelle vicinanze.

Stasera noto una "pallina" sulla schiena, per intenderci.
Quando passano, lasciano un alone arrossato.

Ho preso appuntamento, ovviamente, dal mio medico. Nel frattempo, con grande stanchezza per la nuova situazione, scrivo anche a voi stimando il sito. E sperando di potere avere qualche opinione in merito.

S.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2005
Gentile utente

Non allettiamoci ma faccia la visita : in caso di acne cistica le terapie cambierebbero sicuramente e comunque non cinsi può limitare a quello che ha fin'ora descritto

Carissimi saluti