Utente 186XXX
Buona sera,
sono preoccupatissima.
Ho fatto l'amore con il mio ragazzo...per lui era la prima volta...per me no..
Non so cosa sia successo...eravamo al buio e ho sentito qualcosa di caldo...Ho acceso la luce e il letto era pieno d sangue...le sue mani e anche le mie lo stesso...sono andata in bagno di corsa...io perdevo tantissimo sangue, sangue vivo...lui anche...cioè sia da me che da lui usciva tantissimo sangue...Posso aggiungere che io la prima volta che l'ho fatto non ho perso nemmeno una goccia di sangue...Non capisco se il sangue è uscito da me, da lui, o da tutti e due...e qual è la causa...
A lui faceva un po' male...io non sentivo male...
Cosa devo fare?Ho paura...e lui cosa deve fare ora?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Da quel poco che possiamo capire, dalle confuse e concitate parole che ci invia, potrebbe trattarsi di una possibile lacerazione del frenulo del suo ragazzo ma ora si impone l'indicazione a sentire in diretta il vostro medico di fiducia e poi a ruota un andrologo ed un esperto ginecologo.
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2000
cara lettrice,se il maschio avesse avuto una lacerazione del frenulo ( evento possibile nei primi rapporti) se ne sarebbe accorto perlomeno per il fastidio e per il fatto di vedere ancora tracce di sangue sul glande dopo essersi lavato.
Qualche volta possono essere piccole lesioni vaginali da far valutare dal ginecologo
cari saluti
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettrice,

non entriamo in discussioni telematiche e diagnostiche poco utili, comunque, se non ho letto male, il suo ragazzo lamentava del dolore.

Ora però bisogna, se si vuole fare chiarezza su quello che vi è accaduto, fare una valutazione in diretta con i vostri medici di fiducia e poi, se lo desiderate, aggiornateci.

Ancora un cordiale saluto.