Login | Registrati | Recupera password
0/0

Botta in testa

(archivio consulti: per vedere la pagina aggiornata clicca QUI)
  1. #1
    Utente donna
    Iscritto dal
    2010

    Botta in testa

    Buongiorno, sono una donna di 30 anni.
    Venerdì pomeriggio ho preso una bella botta in testa mentre risalivo sulla macchina.
    Stavo scendendo, ho fatto per rientrare e non so come ho colpito in modo molto deciso contro il bordo della carrozzeria sopra la portiera, nella parte posteriore del cranio (proprio dove sporge, diciamo).
    A parte il forte dolore (mi ha stupito al momento l’intensità di una botta così stupida), non ho avuto né intontimento, né vomito, né altri problemi del genere..
    Solo mi è rimasto il dolore nella parte colpita. Toccando sentivo male, e un lieve gonfiore (non so nemmeno se definirlo bernoccolo a dire il vero).
    In questi due/tre giorni non ho avuto peggioramenti.. solo una leggera nausea, ma non continua, che ieri pomeriggio si era intensificata ma poi è passata.
    Solo mi sento la testa pesante, continuano a tapparsi e stapparsi le orecchie.
    Oggi a toccare non sento più male, ma quella sensazione di testa un po’ pesante e di non essere del tutto a posto, pur non avendo un reale mal di testa.

    Non sono andata al pronto soccorso, mi sembrava eccessivo, inoltre sono ansiosa di carattere e non volevo magari effettuare delle tac inutili, dettate magari solo dalle mie paure.

    Quello che chiedo.. se ci fosse un ematoma interno, o qualche cosa di preoccupante e serio, dovrei avere altri sintomi?
    O dovrei preoccuparmi comunque?
    Non so come comportarmi.. sono solo molto preoccupata.

    Grazie



  2. #2
    Indice di partecipazione al sito: 2563 Medico specialista in: Neurologia

    Risponde dal
    2007
    Gentile Utente,

    non si preoccupi, ciò che descrive è normale.
    Si faccia soltanto controllare dal Suo medico curante se questa sensazione dovesse persistere.

    Cordiali saluti ed auguri


    Dr. Antonio Ferraloro

  3. #3
    Utente donna
    Iscritto dal
    2010
    Buonasera! grazie della risposta celere!
    stasera passo dal medico, per sicurezza.
    ma una visita generica è sufficiente ad escluedere problemi?


    probabilmente l'ansia ci gioca molto.. anche oggi a tratti ho avuto nausea, che poi passa, e dolorini alla testa, anche non nella zona colpita.

    per quanto possono durare queste sensazioni?

    grazie,

    cordiali saluti



  4. #4
    Indice di partecipazione al sito: 2563 Medico specialista in: Neurologia

    Risponde dal
    2007
    Gentile Utente,

    già una visita generale per il momento è sufficiente, considerati i Suoi sintomi lievi.
    Circa la durata, questa non si può prevedere in quanto dipende da alcuni fattori variabili, in primis la Sua ansia.

    Cordialmente



    Dr. Antonio Ferraloro

  5. #5
    Utente donna
    Iscritto dal
    2010
    Grazie.
    proprio questo mi preoccupa..la mia ansia che sicuramente contribuisce ad "alimentare" i sintomi.
    ieri la dottoressa mi ha fatto un sacco di domande su cosa sentivo o non sentivo.. mi ha controllato la testa per vedere se c'erano segni esterni, ma non ce ne sono.
    mi ha detto che bisogna vedere "come va nei prossimi giorni".. e che devo preoccuparmi se subentrano male di testa vomito, vista doppia.
    Devo dire che quest'idea di vedere com va non mi lascia cmq tranquilla.
    ieri mi sono accorta che da sdraiata il senso di pesantezza e pressione è maggiore.. quando mi sono svegliata mi "fischiavano" le orecchie.
    in piedi va meglio. è normale?

    Stavo pensando di chiedere se non posso fare, anche a pagamento, un esame tipo tac (o risonanza,se va comunque bene, che preferirei potendo evitare i raggi x).
    mi rendo conto che sicuramente sono eccessiva.. ma ora come ora sto vivendo veramente male.

    Cordiali saluti





  6. #6
    Indice di partecipazione al sito: 2563 Medico specialista in: Neurologia

    Risponde dal
    2007
    Gentile Utente,

    non esageri la situazione, penso che non ci siano problemi. La contusione non è stata forte. La Sua ansia mi sembra eccessiva ma se per stare bene ha bisogno di un esame può fare una delle due indagini da Lei menzionate.
    Ne parli col suo medico curante ma non vorrei che si spari ad una mosca col cannone.

    Cordialità


    Dr. Antonio Ferraloro

  7. #7
    Utente donna
    Iscritto dal
    2010
    Lo so, lei ha ragione..
    ma alla fine il panico ha vinto, ho effettuato una risonanza magnetica, che naturalmente non ha evidenziato alcun problema.
    Così ora sono sollevata da un lato, e un pò amareggiata per aver eseguito un esame che avrei potuto evitare..
    Ad ogni modo le chiedo un ultima gentilezza..
    la risonanza magnetica è innocua vero? mi ha un pò spaventato l'idea della forzatura magnetica sugli atomi..
    finita la risonanza tutto torna alla situazione iniziale senza problemi?

    Sto pensando di rivolgermi a uno psicologo per vedere di avere un aiuto per le mie facili ansie.

    Scusi lo stress...

    la ringrazio sinceramente per la sua cortesia,
    buone feste



  8. #8
    Indice di partecipazione al sito: 2563 Medico specialista in: Neurologia

    Risponde dal
    2007
    Gentile Utente,

    mi fa piacere che si sia tranquillizzata.
    Stia tranquilla anche per eventuali effetti della RM, non succederà nulla.
    Un percorso di tipo psicoterapico Le sarà senz'altro utile.

    Grazie e buone feste anche a Lei


    Dr. Antonio Ferraloro

Discussioni Simili

  1. Cefalee capogiri
    in Neurologia
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 20/12/2010, 17:23
  2. Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 07/12/2010, 14:57
  3. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 03/01/2011, 22:22
  4. Ansia e lipotimia
    in Neurologia
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 07/01/2011, 14:37
  5. Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 07/01/2011, 15:35
ultima modifica:  17/11/2014 - 0,19        © 2000-2011 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it - Fax: 02 89950896