Login | Registrati | Recupera password
0/0
  1. #1
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2010

    Fa male e soprattutto se il fatto di trattenere l'eiaculazione diverse volte durante ogni rapporto

    Volevo sapere se eiaculare tante volte (è già più di 2 anni che eiaculo fino a 5 al giorno spesso anche a distanza di pochissimo tempo tra una volta e l'altra)fa male e soprattutto se il fatto di trattenere l'eiaculazione diverse volte durante ogni rapporto (per prolungarlo) può comportare dei danni?
    Grazie della collaborazione



  2. #2
    Indice di partecipazione al sito: 480 Medico specialista in: Andrologia

    Risponde dal
    2007
    salve.
    se son due anni che fa così ed è ancora vivo si vede che non fa male.
    no, non esistono patologie da uso smodato.
    cordialmente


    Dr Giulio Biagiotti
    www.andrologiaonline.net
    www.azoospermia.altervista.org

  3. #3
    Indice di partecipazione al sito: 715 Medico specialista in: Andrologia
    Chirurgia generale
    Endocrinologia
    Oncologia medica

    Perfezionato in:
    Urologia

    Risponde dal
    2000
    Caro lettore,

    eiaculare 4-5 volte al giorno di per sè non è elemento di patologia ma potrebbe rappresentare un epifenomeno di una masturbazione ossessiva non sempre finalizzata al rapporto sessuale.
    La prostata è un organo che dovrebbe funzionare anche frequentemente, tutti i giorni ma non troppo. Una eccessiva attività potrebbe predisporre a fatti infiammatori aspecifici
    Forse non sarebbe sbagliato trovare la determinazione per parlarne con un medico o specialista.
    cari saluti



    Dott. Diego Pozza
    www.andrologia.lazio.it
    www.andrologiaroma.net

  4. #4
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2010
    Siccome ho ricevuto 2 risposte volevo chiedere al Dr.Diego Pozza se visto che ho ripreso proprio ieri a fare l'amore (e l'ho fatto 5 volte) e ieri appunto era il quattordicesimo giorno dall'intervento fatto il 4 dicembre scorso al varicocele sinistro di 4° grado (tra l'altro ho 36 anni ed era recidivo perchè l'avevo fatto di 2° grado a 15 anni)se siccome oggi ho un leggero rigonfiamento sotto il taglio e nel camminare mi da fastidio se è normale ed anche se è normale che a differenze dei giorni scorsi che lo scroto era compatto oggi è cadente e la vena dalla parte del testicolo operato è gonfia come prima dell'intervento.
    Grazie ancora della disponibilità e scusi dell'ulteriore disturbo. Buone feste!!!



  5. #5
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2010
    Siccome ho ricevuto 2 risposte volevo chiedere al Dr.Diego Pozza se visto che ho ripreso proprio ieri a fare l'amore (e l'ho fatto 5 volte) e ieri appunto era il quattordicesimo giorno dall'intervento fatto il 4 dicembre scorso al varicocele sinistro di 4° grado (tra l'altro ho 36 anni ed era recidivo perchè l'avevo fatto di 2° grado a 15 anni)se siccome oggi ho un leggero rigonfiamento sotto il taglio e nel camminare mi da fastidio se è normale ed anche se è normale che a differenze dei giorni scorsi che lo scroto era compatto oggi è cadente e la vena dalla parte del testicolo operato è gonfia come prima dell'intervento.
    Grazie ancora della disponibilità e scusi dell'ulteriore disturbo. Buone feste!!!





  6. #6
    Indice di partecipazione al sito: 1562 Medico specialista in: Andrologia

    Risponde dal
    2006
    Caro Utente,un atteggiamento nevrotico verso la ripetizione del coito nella stessa seduta non e' sostenibile,ancorche' innocuo per l'operazione subita.
    Consulti uno psicosessuologo.Cordialita'.


    Dr. Pierluigi Izzo
    Specialista in Andrologia
    Perfezionato in Sessuologia Medica

Discussioni Simili

  1. Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 29/12/2010, 07:30
  2. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 04/12/2010, 12:16
  3. Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 11/01/2011, 13:04
  4. Male hai testicoli
    in Urologia
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 22/10/2010, 22:53
  5. Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 28/02/2011, 09:50
ultima modifica:  17/11/2014 - 0,09        © 2000-2011 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it - Fax: 02 89950896