Utente 148XXX
Buongiorno,

desidererei sapere se e come è possibile contrarre l'Herpes Zoster da un malato di Herper Zoster, nel caso in cui si abbia già avuto la varicella.

Grazie dell'attezione.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Mocci
40% attività
4% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Salve,
la varicella, in genere, è la manifestazione primaria di una patologia virale, appunto da virus cosiddeti varicella-zoster. Il fuoco di S. Antonio non è nient'altro che la riìiattivazione localizzata del virus VZ già nell'organismo da tempo e lì tranquillo. Per motivi non ben precisati, tale virus, che si nasconde nei gangli dei nervi, ma probabilmente legati al controllo immunitario, si riattiva, replicandosi e discendendo i nervi al cui principio si era nascosta. E' infetiva nei pèrimi giorni, fino a cghe le vescicole non iniziano a diventare croste, ma il contagio darà origine ad una varicella, non ad uno zoster, che, ripeto, è sempre una riattivazione che segue una varicella.


Saluti

Mocci
[#2] dopo  
Utente 148XXX

Iscritto dal 2010
Gentile Dottore,

mi puo confermare che il contagio Herpes Zoster - Herpes Zoster [in persone già guarite da varicella] è impossibile anche nel caso di persone immunodepresse?

In famiglia è capitato quello che è sembrato un contagio Zoster-Zoster.
Il secondo malato [diagnosi effettuata da Medico Dermatologo], non ha fatto un esame specifico delle vescicole [circa dieci, guarite tempestivamente con terapia per l'H. Zoster], pertanto potrebbe trattarsi di errore diagnostico oppure un caso.

Vorrei anche chiedere se prestando assistenza a un malato di Herpes Zoster, avendo già avuto la varicella, è possibile che, entrando a contatto con il virus, si rischi di diventare portatori temporanei del virus e contagiare chi non ha mai avuto la varicella.

Grazie ancora dell'attenzione e saluti