Utente 186XXX
Buona sera dottore la ringrazio in anticipo per la sua disponibilita'.
Le spiego la mia situazione,mi hanno diagnosticato una prostatite, attualmente sto facendo una cura con ciproxin 500, ho un po di fastidi che pero si stanno attenuando.
Non ho ne problemi di erezione ne di eiaculazione precoce.
leggendo su internet ho trovato un sito dove si parla di ignezioni intraprostatiche per curare la prostatite. in questo sito si dice che con l'infezione aumenta il volume della prostata andando a comprimere i nervi deputati all erezione e creando l'impotenza.
il mio medico mi dice che la prostatite non puo generare deficit erettivo, semmai il dolore puo rendere poco probabile un erezione.
Volevo chiederle, puo un aumento di volume della prosata causato daprostatite comprimere i nervi e creare impotenza?
sono valide le iniezioni intraprostatiche?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore ,

senta le sagge parole e segua le corrette indicazioni cliniche ricevute dal suo medico di fiducia, sono condivisibili.

Sul tema "prostatite ed impotenza" il nostro sito ultimamente ha ricevuto diverse e fantasiose domande, molto simili alla sua, che sospettiamo un pò "orchestrate", comunque stia tranquillo non esiste una tale correlazione.

Infine al suo ultimo quesito le rispondo che non si hanno dati significativi e pluricentrici tali da permetterci di consigliarle come clinicamente utile la procedura terapeutica da lei indicata.

un cordial eslauto.
[#2] dopo  
Utente 186XXX

Iscritto dal 2010
la ringrazio per la risposta, ho letto un sito di un medico di roma che si definisce specialista internazionale della prostata che parla di iniezioni prostatiche come unico modo per risolvere le prostatiti. cosa ne pensa sulla validita' di queste infiltrazioni?
la ringrazio in anticipo e le auguro un buon Natale.
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non pensi a terapie particolari, proposte via internet.

Consulti il suo medico e poi a ruota bisogna sentire in diretta anche un esperto urologo.

Infine le ripeto che le terapie a cui lei accenna non hanno ancora raggiunto una accettazione universale e su di esse vi sono ancora molte discussioni.

Anch'io le auguro un Felice Anno Nuovo.