Utente 640XXX
Buon giorno,

Ho effettuato la seguente (corretta a quanto raccomandatami dal mio medico) procedura per la rimozione di un nevo dal viso.

Recatomi presso istituto dermatologico della mia città, ho effettuato epiluminescenza e visita dermatologica sul nevo. A seguito visita e valutazione del referto dal dermatologo, mi ha dato l'autorizzazione a procedere alla rimozione del nevo mediante laser co2, senza problemi.

Prendo il successivo appuntamento per la rimozione del nevo, il medico o operatore sanitario addetto a prodedure laser, (cosi descritto nell'ambulatorio) mi fa accomodare, mi effettua piccola iniezione di anestetico alla base del nevo, e procede all'accurata rimozione dello stesso, applica un cerottino e mi dice di attendere nell'androne che faccia un salto il dermatologo con un foglio che mi spiegasse accuratamente come proteggere la parte rimossa e il trattamento disinfettante specifico da applicare..

..SARA' PER IL NATALE? PER LA FRENESIA? PER LE FESTE?? Mah!

Nessun dermatologo mi ha raggiunto..e il tecnico se n'è andato a mezzogiorno spaccato.

Me ne torno a casa, col mio nevo rimosso, il cerottino e nessuna idicazione su cosa metterci o come disinfettarlo, per far si che non rimangano segni i cicatrici!

Ed eccomi qua... chiedo a voi, spettabilissimi dottori, un consiglio su un disinfettante/antibatterico o qualcosa da mettere sul ex-nevo, ora cratere.

Anche su internet ho trovato poco.. dice volgarmente di proteggere la parte dagli UV per qualche mese.. ma questo lo avevo intuito già.


GRAZIE!

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Francesco Scarpa
24% attività
4% attualità
0% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 28
Iscritto dal 2008
Buon giorno,
non avendo eseguito io il suo intervento e non vedendo la zona trattata con il laser le darò comunque alcune indicazioni e ben vengano quelle dei colleghi. Dopo il trattamento laser normalmente prescrivo un semplice pomata antibiotica da applicare per 4 giorni 2 - 3 volte al giorno. In alcuni casi per favorire la riepitelizzazione consiglio di applicare della semplice connettivina.
Sicuramente la zona trattata dovrà esser mantenuta pulita e bisogna astenersi dall'esposizione solare per più di un mese.
Cordiali saluti