Utente 106XXX
Salve,
Dopo una cura antibiotica dovuta ad una bronchite mi sono comparsi punti rossi sulla pelle del glande e bianchi sulla corona.Siccome mi era capitato gia' in passato ho assunto sotto consiglio del medico di base diflucan e ho fatto lavaggi con acido borico pensando ad una candida.
Dopo dieci gg il problema persisteva allora siamo passati a sporanox per 3gg e pomate antimicotiche.
Ora il problema non è ancora risolto..avverto solo un piccolo bruciore saltuario alla corona del glande ma niente prurito..preciso inoltre che ho una lieve secchezza alla pelle del pene.Siccome trovare un dermatologo sotto le feste è un miracolo Vi chiedo gentilmente una delucidazione...Grazie mille e buon natale!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,probabilmente sta pagando il faidate che tende ad uniformare
ogni manifestazione clinica,specialmente quando la stessa e' dermatologica.
Meglio non far nulla che praticare una terapia senza una precedente diagnosi.
Ipotizzerei una reazione agli antibiotici...Cordialita'.
[#2] dopo  
Utente 106XXX

Iscritto dal 2009
Grazie anticipatamente,
Sono stato dal dermatologo venerologo il quale mi ha fatto un tampone e mi ha dato come lavanda nel frattempo il potassio pergamentato per 3 gg.
Dal tampone è risultato assenza di micosi mentre si riscontra solo lo streptococco aureus tra i batteri.
In attesa dell'antibiogramma e visto che il dermatologo nn è raggiungibile in queste feste vorrei porVi alcune domande.
Devo continuare con le lavande di potassio?
Il medico di famiglia nel frattempo mi ha consigliato gentalyn e balanil...le posso usare?
Posso avere rapporti sessuali ?devono essere protetti?
Nel frattempo il quadro clinico è migliorato tranne che per la pelle che copre il glande leggermente arrossata che sringe un po' durante la fuoriuscita del glande.
Grazie buon anno!!!
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...se proprio non ce la fa ad aspettare il ritorno dello specialista,segua i consigli del medico curante che,spero,l'abbia visitata.Nel frattempo, proteggerei i rapporti.