Utente 185XXX
buongiorno,
vi espongo il mio problema:ho 22 due anni e una mandibola visibilmente asimmetrica,dal punto di vista funzionale ho qualche problema tipo scrocchi e sporadici dolori muscolari inoltre soffro di bruxismo notturno che credo stia peggiorando la mia asimmetria mandibolare(correggetemi se è impossibile).
dal punto di vista estetico convivo piuttosto male con questo mio problema,nel senso che non riesco a sentirmi a mio agio di fronte alle altre persone nonostante sia perfettamente consapevole del fatto che nessuno mai mi giudicherà in base alla simmetria della mia mandibola
Fatto 'sta che questo problema mi sta causando diversi disagi e proprio per questo vorrei sistemar la cosa con un operazione maxillo-facciale.
qualcuno sa dirmi quali sono i risultati estetici e funzionali ottenibili attraverso questo tipo di operazione chirurgica?
mi consigliate di rivolgermi prima da uno gnatologo o direttamente al chirurgo maxillo-facciale?
ringrazio anticipatamente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Auletta
28% attività
12% attualità
16% socialità
GIUGLIANO IN CAMPANIA (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2009
Gentile utente se il diaturbo che ci riferisce rappresenta per Lei un problema, Le consiglio di prendere in considerazione la possibilità di terapia.
Sul caso specifico suo, non avendo indicazioni specifiche non posso essere preciso ,ma posso dirle che le asimmetrie mandibolari se bene affrontate possono essere ottimamente risolte sia esteticamente che funzionalmente.
Sul primo consulto medico non ci sono priorità,perchè sono specialisti che lavoreranno in parallelo.
[#2] dopo  
Utente 185XXX

Iscritto dal 2010
grazie x la risposta,
scusi se posso sembrare insistente ma sono completamente disorientato riguardo al problema.
dal momento che non trovo uno studio nel quale siano presenti entrambi i professionisti lei che percorso mi consiglia di intraprendere?
la ringrazio anticipatamente.
[#3] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
I colleghi gnatologi le hanno fornito delle ottime spiegazioni nell'altro suo consulto.
Occorre partire da li.
A volte (ma non necessariamente) un chirurgo maxillo-facciale ha sviluppato particolari competenze nel campo, ed è uno gnatologo.
[#4] dopo  
Dr. Giovanni Auletta
28% attività
12% attualità
16% socialità
GIUGLIANO IN CAMPANIA (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2009
Non è necessario che siano presenti nella stessa struttura,le collaborazioni in genere si realizzano attraverso conoscenze esterne.