Utente 172XXX
gent.cardiologo ho 32 anni e soffro di tachicardia,x cui ho effettuato,ecg,test da sforzo,ecocardiocolordoppler,holter24ore,tutto bene,fe70,ma blocco inc.branca dx.piu medici mi hanno sonsigliato di non fara piu esami attribuendo tutto all ansia.1solo medico mi ha detto di fare esame elettrofisiologico contro il parere degli altri anche xche invasivo e non adatto al mio caso.cosa ne pensa lei...e vero che ho un problema forte d ansia x cui prendo ansiolitico e antidepressivo ,quindi io le chiedo se la tachicardia e dovuta all ansia non dovrebbe passare con la cura....in ospedale mi consigliarono un po di lobivon,ma non ho pressione alta epoi c e il blocco...... cosa fare ho qualcosa al cuore.ho provato biancospino magnesio ecc,gli esami del ferro e tiroidei sono a posto.mi aiuti lei sono in ansia anche dovuta al fatto che ho una bimba disabile.grazie in anticipo e buon natale

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
lo studio elettrofisiologico trova indicazione in quei soggetti con storia familiare di cardiopatie, di morte improvvisa giovanile, di accessi di tachiaritmie sintomatiche per vertigini, perdita di coscienza ma non di certo per accelerazioni cardiache dovute all'ansia. Vi sono ovviamente farmaci cardiaci che possono ridurre la frequenza cardiaca generale, ma se il problema è invece di mera natura psicologica, un ansiolitico o una consulenza psicoanalitica potrebbero essere più opportuni al suo caso.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 172XXX

Iscritto dal 2010
grazie della celere risposta,ma come le ho detto gia assumo ansiolitici senza risultati,il lobivon e dannoso avendo il blocco di branca incompleto xche con quello un po passa e il fatto che passa con il lobivon mi fa pensare a una causa cardiaca,oppure nel mio caso che integratori mi consiglia.grazie ancora e buon natale da una concittadina in ansia
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
il lobivon non è controindicato nei casi di blocco di branca dx, ma d'altra parte è più un farmaco ad uso anti-ipertensivo che antiaritmico. Nel suo caso poi, l'improvvisa comparsa di tachicardia potrebbe essere combattuta più con ansiolitici a breve e rapida durata d'azione più che con terapie giornaliere fisse.
Saluti
[#4] dopo  
Utente 172XXX

Iscritto dal 2010
grazie mille dott.martino
[#5] dopo  
Utente 172XXX

Iscritto dal 2010
dott,mi scusi ancora ,se assumessi il biancospino ,x limitare un po l uso di benzodiazepine o altro integratore da lei consigliato x la tachicardia?ne vorrei parlare con il psichiatra ma ce comunque bisogno di un parere cardiologico avendo il blocco brancadx inc.grazie mille domani ci devo andare e sapendo la sua risposta posso porre il quesito anche a lui,stando serena x il fatto cardiologico ,dato che il dott. non e della sua branca,grazie e complimenti