Utente 186XXX
Buonasera a tutti, ho 46 anni e volevo sottoporre un quesito. Ho avuto il piacere da pochissimo di cambiare compagna ma non riesco con lei ad avere un rapporto sessuale. Mi piace da morire, bella e intelligente come poche. Ma al dunque non riesco ad avere una erezione tale da poter compiere l'atto sessuale. Abbiamo provato più volte ma nulla. Non voglio perderla e lei non vuole perdere me, ma non si può andare avanti così per molto tempo. é la prima volta che mi succede e negli ultimi rapporti (anche 15gg prima di conoscere lei) era andato tutto + che bene..ma non c'era quel trasporto che cè con lei ..ci sono sentimenti ben diversi che ci legano. Lei è sposata con una persona che conosco e questo mi reca un certo disagio, lei vorrebbe avere un figlio ma non ci riesce ed io mi sono sentito ,sbagliando, come colui che doveva risolvere tale problema.Sarà una maledizione ...ho trovato la donna con cui poter scherzare, giocare e fare le cose serie ...finalmente, ed invece mi sono arenato su una questione a cui io do molta importanza. Non posso certo trovare "una cavia" per vedere se il mio problema è di carattere psicologico o di altra natura. Quindi chiedo cosa mi consigliate di fare ?prima un consulto con un sessuologo per poi andare dall'andrologo. Eventualmente su Roma chi mi potete indicare? Vi ringrazio per l'eventuale risposta e Vi auguro un buon Natale

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,il "carico" di implicazioni che caratterizzano questo rapporto,giustificano le difficolta' che riferisce e si identificano in una sublimazione amorosa che,spesso,impedisce una resa ottimale in corso di rapporto sessuale.Detta cosi,il problema si esaurirebbe in un disturbo psico/comportamentale ma,a mio avviso,potrebbe essere un buon motivo per incontrare un esperto andrologo che a Roma,e nel nostro Forum,non manca.
Cordialita'.