Utente 140XXX
salve dottore ho 40 anni e ho un imfiammazione della prostata mi è stato riscontrato dal medico andrologo in cui sono stato a fare la visita, mentre mi visitava la prostata sentivo come se dovessi urinare,ha dedotto che ho la prostata un po'ingrossata allora mi ha consigliato degli esami da fare, visto che il mio sperma è un po' giallo trasparente e senza forza di espulsione ma a gocce in fuoriuscita,con piccoli bruciori lungo il pene sotto il glande,dopo il rapporto,mi ha consigliato dicevo,l'esame dello sperma il tampone uretrale e la uroflussometria
Fatto gli esami è risultato il flusso buono con piccoli globuli rossi nell'urina e globuli bianchi nello sperma con batteri misti e il resto negativo, e giustamente mi ha ordinato un antibiotico CIPROXIN 500 E IPERTROFAN PER LA PROSTATATA ma mi chiedevo ma è possibile avere ancora lo sperma bianco e con forza di espulsione, anche se è da un po' di tempo che sono cosi?? e quanto tempo ci vuole per tornare ad essere un uomo normale, ieri ho provato a masturbarmi MA QUI NON CAMBIA NULLA SEMPRE TRASPARENTE COME L'ACQUA,CI SARA' UNA CURA SPECIFICA PER AVERE LO SPERMA BIANCO??

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile lettore,
per la normalizzazione dei caratteri fisici dell'eiaculato è indispensabile ottenere una isoluzione di un quadro infiammatorio/infettivo di prostata e vie seminali. I tempi sono variabili da caso a caso. Si affidi alle indicazioni del suo andrologo e ci faccia poi sapere.
[#2] dopo  
Utente 140XXX

Iscritto dal 2009
Bene gentile per la sua risposta grazie sa ho perso un po'le speranze vedo sempre che resta tutto uguale mi hanno detto che lo zinco faccia molto bene? tutto a base di erbe intendo