Utente 160XXX
Gentili Dottori
ho 31 anni e sono ipertesa dal 2009, da allora in cura con bisoprololo (congescor), all'inizio con 7.5 mg, poi causa ipotensione con metà compressa. La pressione è sempre stata sotto controllo, tendente al basso. In questi giorni, con mia preoccupazione, ho notato che la mattina (prima di prendere il congescor, che prendo a mezzogiorno) i valori della minima oscillano tra gli 80 e 90 (a parte a natale che ho bevuto un bicchiere di vino bianco, e non bevo mai, e avevo una minima di 94). Nel corso della giornata poi la pressione si abbassa, in media 120/70. Vi chiedo:
questi rialzi di pressione la mattina potrebbero essere preoccupanti?
dovrei secondo Voi riaggiustare la terapia?
può essere che mi vengano la mattina perchè magari non sono coperta dal betabloccante?
grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
i valori riportati non sono affatto preoccupanti, stia pure serena. Saluti
[#2] dopo  
Utente 160XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio Dottore. Comunque il betabloccante mi protegge anche da eventuali sbalzi di pressione gravi che ho letto possono accadere?