Utente 186XXX
buon giorno dottori
volevo fare una domanda.
quando faccio serata con gli amici ed abuso di birra, circa 1 litro, mi capita il giorno successivo di avere un leggerissimo fastidio ad urinare, che scompare il giorno dopo.questo mi succede solo quando eccedo con la birra o i super alcolici, e questo fastidio mi dura solo un giorno, poi tutto torna normale.
Il mio dottore mi dice che e' normale dopo uno strapazzo alimentare avere dei leggerissimi fastidi e di non preoccuparmi, si tratta soltando di modiche congestioni.
Leggendo su internet ho trovato un sito dove si dice che le congestioni da eccesi alcolici creano impotenza ( cosa a me mai successa, in quanto non ho mai avuto ne problemi erettivi ne di eiaculazione), il mio medico invece mi dice che e' impossibile che creino impotenza. chi ha ragione?
questa cosa mi turba molto

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,le abitudini voluttuarie disordinate (birra,superalcolici etc.),sicuramente non aiutano la funzione sesssuale e,tralaltro,irritano la prostata che,come e' noto,produce circa il 50% di liquido seminale.La congestione prostatica puo' dar luogo ad una disuria e,a volte,ad una minore padronanza della erezione che,ancorche' clinicamente non definibile in un unico prototipo,e' ben conosciuta dagli addetti al settore.Cordialita'.
[#2] dopo  


dal 2011
spettabile dott izzo, cosa intende per padronanza dell' erezione?
un suo colega ha dato una risposta che sembra in contraddizione con la sua
http://www.medicitalia.it/consulti/Andrologia/132286/Sospetta-prostatite-e-deficit-erettile
non riesco a capire.
cos'e'il dolore che disturba l' erezione? o cosa la puo' disturbare?
grazie in anicipo
[#3] dopo  


dal 2011
Qualcuno può risolveremo dandomi una spiegazione? Grazie
[#4] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...non mi sembra che vi sia una contraddizione tra le due risposte.Padronanza della erezione significa ottenimento e mantenimento della erezione in corso di eccitazione.Non capisco perche' insista nel porre il medesimo quesito,rischiando di rinforzare il quadro psico-somatico.Cordialita'.
[#5] dopo  


dal 2011
spettabile dottore mi sembra che ci siano delle discrepanze, faccio copia incolla per rendere le cose piu' capibili:
lei sostiene questo:La congestione prostatica puo' dar luogo ad una disuria e,a volte,ad una minore padronanza della erezione
metre il suo collega sostiene questo:Confermo che la congestioone prostaica non può dare deficit erettivo o di libido.tratto da
http://www.medicitalia.it/consulti/Andrologia/132286/Sospetta-prostatite-e-deficit-erettile

versione oltretutto avvalorata anche dal mio urologo
mi sembra che siano due risposte opposte.
lei cosa ne pensa?

[#6] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...anche le emorroidi esterne non favoriscono la risposta erettile,cosi' come la sciatalgia,la colite etc....Non capisco,pero',perche' insista.Cordialita'.
[#7] dopo  


dal 2011
spettabile dott izzo,in queste due settimane ho visitato 2 andrologi i quali hanno sostenuto che una congestione non puo creare alterazione dell' erezione.
ho letto che lei sostiene anche che una congestione asintomatica crea deficit erettile
http://www.medicitalia.it/consulti/Andrologia/189325/Prostata
mi pare che anche i suoi colleghi sostengano il contrario e precisamente,le faccio copia incolla per facilitarle la comprensione:

La congestione prostatica asintomatica non fa un piffero: lei si congestiona la prostata 50 voltre al giorno, poi la congestion4e asintomatica non è nemmeno ritenuto malattia.
http://www.medicitalia.it/consulti/Psicologia/189882/Candida-per-dottor-cavallini
Confermo che la congestioone prostaica non può dare deficit erettivo o di libido http://www.medicitalia.it/consulti/Andrologia/132286/Sospetta-prostatite-e-deficit-erettile
La congestione e la prostatitite asintomatiche non esistono e pertanto non possono essere causa di deficit erettivo
http://www.medicitalia.it/consulti/Andrologia/74049/Prostatite-asintomatica
Lo prostatiti sintomatiche o asintomatiche non sono previste tra le cause capaci di scatenare un deficit dell'erezione , che lei chiama impotenza.
http://www.medicitalia.it/consulti/Urologia/49258/Impotenza-da-prostatite
e per finire questa rispsota che dovrebbe farla riflettere
le prostiti asintomatiche esistono nei siti di colleghi bisognosi di pazienti.
http://www.medicitalia.it/consulti/Andrologia/180379/Al-dott-cavallini
come vede tutti i suoi colleghi sostengono che una congestione senza sintomi prostatici ben precisi non possa generare alterazione dell' erezione.
Come mai solo lei sostiene il contrario?
sono profondamente deluso dalle sue risposte che sono a dir poco forvianti. forse lei e' uno di quei andrologi che sostengono che il mal di denti e l'alluce valgo genera deficit erettile !!!!!!
non bisogna scherzare sulle disgrazie altrui.