Utente 443XXX
Egregi Dottori,sono un ragazzo di 25 anni e purtroppo soffro di erezione da un bel po di anni.
In vita mia non ho mai avuto rapporti (Sono ancora vergine).
Non riesco ad avere un'erezione completa "naturale". Piccoli stimoli ci sono ma l'erezione non è mai totale,il pene non diventa mai
completamente duro, se mi "aiuto" con la masturbazione in parte diventa, ma l'erezione dura pochissimi secondi diventando di nuovo flaccido.
Il liquido che esce è chiaro e di poca quantità
Quali possono essere le cause di questa "impotenza"? Esiste una
terapia che possa guarire questo tipo di problema in modo definitivo senza diventare dipendente, negli anni avvenire, da farmaci?
Che probabilità ci sono che si tratti di un'impotenza permanente senza alcuna soluzione?
Inoltre,se potete, mi potreste togliermi una curiosità?
Chi è affetto da impotenza, riesce ad avere dei piccoli stimoli aiutandosi con la masturbazione, o sono assenti del tutto?Nel senso che il pene rimane sempre flaccido
e in nessuna occasione riesce a diventare duro
Il mio stile di vita è molto tranquillo, non ho mai fumato e mai bevuto alcolici.
Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
caro ragazzo, le cause possono essere varie, la cosa migliore è sottoporsi a visita andrologica con valutazione del quadro ormonale, ed eventuale ecodoppler penieno.
cordiali saluti
dott. giuseppe quarto
[#2] dopo  
Dr. Stefano Garbolino
36% attività
4% attualità
20% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
Gentile utente,
è opportuno ed indicato, qualora gli esami urologici fossero negativi, effettuare un'altra consulenza medica presso un esperto in sessuologia.
Cordialmente
[#3] dopo  
Dr. Giuseppe Benedetto
28% attività
0% attualità
16% socialità
VICENZA (VI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2004
sono daccordo prima inquadrare il problema da un punto di vista ortganico con visita andrologica ed esami mirati
se tutto negativi bisogna approfondire il lato sessuologico
[#4] dopo  
Dr. Daniele Masala
28% attività
4% attualità
12% socialità
POZZUOLI (NA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Caro ragazzo nel suo caso per evitare ulteriori influenze negative del suo profilo psichico sarebbe opportuno sottoporsi ad una visita urologica, per inquadrare correttamente ed organicamente il suo problema ed eventualmente trattarlo con cicli di terapie specifiche.
Cordiali saluti,
dott Daniele Masala.
[#5] dopo  
Dr. Daniel Bulla
48% attività
8% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2003
Gentile Utente,
in accordo col Dottor Masala sulla necessità di evitare altre negatività sul piano emotivo (molto frequenti quando parliamo di sessualità) inizierei prenotando una visita andrologica ed una consulenza psicologica

Cordialmente

Daniel Bulla

dbulla@libero.it